Condividi

C’E’ SEMPRE UNA PRIMA VOLTA. OFFICINE PANERAI PRESENTA UN NUOVO MODELLO RADIOMIR 1940 3 DAYS AUTOMATIC CON CASSA IN TITANIO E MASSA OSCILLANTE DECENTRATA CHE RUOTA IN AMBO LE DIREZIONI.

Il Radiomir 1940 conferma la sua estetica pulita ed essenziale, la generosa cassa a cuscino di 45 mm con le anse ottenute dal blocco della cassa in titanio satinato, la lunetta lucida e la corona cilindrica.

Per i più attenti ai dettagli, specifichiamo che la cassa è realizzata con due tipi diversi di titanio: la carrure è in titanio grado 2 (lega 40% più leggera dell’acciaio e resistente alla corrosione) mentre lunetta e corona sono in titanio grado 5 che, a differenza della precedente, può essere sottoposta a lucidatura.

Al suo interno pulsa il calibro in-house P.4000, meccanico a carica automatica con funzioni di ore, minuti, piccoli secondi alle 9 e un’autonomia di marcia di 72 ore. Si tratta del primo movimento automatico con massa oscillante decentrata completamente ideato e realizzato dalla manifattura Panerai di Neuchâtel.

Il rotore decentrato, di diametro inferiore a quello del calibro, consente di diminuire di molto lo spessore del movimento.

La massa oscillante in tungsteno, inserita nel movimento e più piccola, vanta uno spessore di 3,95 mm. Ruotando in entrambe le direzioni e grazie all’uso di due bariletti collegati in serie, consente di accumulare una riserva di carica di tre giorni.

Il calibro P.4000, visibile sul PAM00619 grazie a un oblò in vetro zaffiro lato fondello, è provvisto inoltre del dispositivo che arresta il bilanciere quando si estrae la corona di carica in modo da sincronizzare l’orologio al meglio.

Il quadrante, con numeri arabi e indici rivestiti con sostanza luminescente, mantiene la tradizionale struttura a sandwich ed è in un caldo colore marrone regalando così un piacevole aspetto vintage al segnatempo.

Impermeabile fino a -100 metri, questa referenza è proposta con un cinturino in pelle di bufalo marrone con cuciture chiare a contrasto.