Condividi

CARRERA RS 2.7 REMEMBERING ! PIACE AI GENTLEMAN DRIVER. LA ODIANO I PORSCHISTI PURI (PERCHE’ LA VORREBBERO STRADALE!)

La nuovissima edizione della Porsche 911 GT3 Cup su progetto Porsche 991 è il capitolo introduttivo alla Porsche 991 GT3 che vedrà la luce tra qualche mese.

La 911 d’elezione per clienti piloti privati (dal 1998 a oggi 2.395 esemplari prodotti) può partecipare unicamente alla Porsche Mobil 1 Supercup 2013. Nasce sul progetto 991 di cui prende i tratti caratteristici ma esplode di possanza dopo essere stata profondamente rivista dai tecnici del Centro Ricerche e Sviluppo di Weissach.

Completamente spogliata di ogni rivestimento, viene inserita una nuova gabbia rollbar, riprogettata rispetto alla precedente 997 GT3 Cup 2012 e un nuovo sedile da corsa che protegge anche collo e testa.

Il motore 6 cilindri boxer 3.8 produce 460 Cv a 7.500 giri, 10 Cv in più rispetto alla GT3 Cup My 2012 ed è accoppiato al cambio meccanico a 6 marce elettroattuato e, da questo modello, attraverso paddle al volante in luogo della classica leva del cambio.

Per incrementare la tenuta di strada, la nuova 991 GT3 Cup poggia su ruote monodado di nuovo disegno con gomme anteriori più larghe di 20 mm e posteriori di 10 mm.

L’impianto frenante si basa su dischi in acciaio da 380 mm di diametro con pinze anteriori a 6 pompanti e posteriori a 4.

La 991 GT3 Cup è prodotta a Zuffenhausen sulla stessa linea di produzione dei modelli stradali. Ogni esemplare viene poi portato a Weissach per una messa a punto definitiva e un test su pista. Il prezzo (tasse escluse) è di 181.200 euro.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.