Condividi

VAE VICTIS. A WEISSACH STA NASCENDO LA NUOVA 911 DA CORSA PER LE COMPETIZIONI GT. LA 911 GTE/GTLM 2017 E’ SCESA IN PISTA SUL CIRCUITO DEL CENTRO-RICERCA E SVILUPPO DELLA CASA DI STOCCARDA E HA PERCORSO I PRIMI CHILOMETRI. SECONDO PORSCHE AG SARA’ UN’AUTO COMPLETAMENTE NUOVA. FATECI CASO: RIGOROSAMENTE FOTO DI FRONTALI. COSA SUCCEDE IN CODA? UNA 911 DA CORSA CON MOTORE POSTERIORE… CENTRALE?!? O “BANALMENTE” CON IL MOTORE TURBO?

Il prossimo 17 gennaio, alla 24 Ore di Daytona, si potrebbe riscrivere la storia delle 911 da corsa. In quell’occasione debutterà la nuova 911 GTE/GTLM 2017. La Elfer, sotto sotto, un’auto da corsa lo è sempre stata: nel lontano 1966, 50 anni fa e al cospetto di bestioni del calibro di Ferrari P3 e Ford GT40, una piccola 911 S 2 litri arrivò 14esima assoluta e prima della Classe 2 Litri.

Porsche dichiara, per bocca di Frank-Steffen Walliser, capo del Motorsport, che alla corsa americana debutterà una macchina completamente nuova. L’importanza di questo modello e la necessità di non sbagliare nulla ha trasformato la squadra dei piloti diretti da Marco Ujhasi in un team fondamentale di sviluppatori. Così la nuova 911 da corsa per le corse GT viene testata, contemporaneamente da più mani.

I primi giri sulla pista privata Porsche di Weissach sono stati ritenuti completamente soddisfacenti e ora è in programma un ciclo di test ulteriori in alcune piste del mondo.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.