Condividi

UFFICIALE: 4 CILINDRI BENZINA. SI CONCLUDONO I TEST DEL 2013 PER LA PORSCHE LMP1. LA VETTURA UFFICIALE DI STOCCARDA E’ MOTORIZZATA CON UN 4 CILINDRI A BENZINA E UN MOTORE ELETTRICO SISTEMATO SULL’ASSE ANTERIORE. DUE SISTEMI DI RECUPERO DELL’ENERGIA FORNISCONO LA CARICA PER LE BATTERIE.

La Porsche LMP1 ha concluso, sul circuito dell’Autódromo Internacional do Algarve nei pressi di Portimao (Portogallo), il programma di test per il 2013 e riprenderà immediatamente nel 2014 per completare lo sviluppo. Sul circuito portoghese la squadra ufficiale guidata da Wolfgang Hatz, membro dell’Executive Board for Research and Development di Porsche AG, ha condotto prove su sospensioni e pneumatici con il partner Michelin.

Protagonista della sessione è stato il pilota 37enne Mark Webber. Nonostante ancora sotto contratto con la Red Bull Racing Formula 1 l’australiano ha iniziato a prendere contatto e confidenza con la macchina in vista del suo ingaggio ufficiale (il suo contratto con la Porsche scatta il 1 gennaio 2014) per la stagione di corse 2014. Webber andrà a rinforzare la squadra dei piloti ufficiali Porsche già formata da Timo Bernhard (32), Romain Dumas (35) e Neel Jani (30).

Porsche schiererà nel World Endurance Championship (WEC), che comincia il prossimo aprile sul circuito di Silverstone e prevede in calendario anche la 24 Ore di Le Mans, due esemplari che correranno nella massima categoria, la LMP1.

4 CILINDRI + MOTORE ELETTRICO

Secondo i regolamenti, in questa categoria le vetture devono essere equipaggiate con soluzioni ibride per la motorizzazione. Il propulsore Porsche è un 4 cilindri turbo a benzina sistemato in posizione posteriore centrale. E’ aiutato da due sistemi di recupero dell’energia elettrica che vengono immagazzinati in un pacco batterie.

Questo, all’occorrenza, fornisce energia cinetica a un motore elettrico che alimenta l’asse anteriore.