Condividi

SULLE AAAALI DELLA PASSIONE. MECCANICA STANDARD MA ESTETICA RINVIGORITA: E’ LA FILOSOFIA DELLE SERIE SPECIALI “RED BULL” SVILUPPATE PER LE ASTON MARTIN V8 E V12. QUALCHE CAVALLO IN PIU’ E QUALCHE CHILO IN MENO AVREBBERO AMPLIFICATO AL MASSIMO LA LORO DESIDERABILITA’.

In collaborazione con Red Bull Racing F1 l’Aston Martin presenta due serie speciali sviluppate su meccanica V8 e V12. Le versioni Vantage Red Bull Racing Edition sono state personalizzate, dal reparto di ordini speciali Q by Aston Martin, con tanti particolari stilistici ripresi dalle monoposto del team di Mylton Keynes.

Si parte dalla colorazione di carrozzeria, il Mariana Blue offerto come prima scelta. In alternativa sono disponibili due colorazioni speciali: Tungsten Silver opaco o Mariana Blue satinato. La verniciatura speciale viene abbinata a una serie di particolari in fibra di carbonio: splitter anteriore, diffusore posteriore, calandra (con cornice gialla o rossa, tinta ripresa per le pinze dell’impianto freni) e sfoghi d’aria sui parafanghi anteriori.

L’abitacolo prosegue la filosofia “F1 inspired” dei due modelli: firma Red Bull Racing sui poggiatesta dei sedili, inserti in fibra di carbonio su plancia e placche dei brancardi (su queste ultime sono applicate targhette personalizzate con le firme dei piloti Red Bull Daniel Ricciardo o Max Verstappen)

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.