Condividi

TRAZIONE INTEGRALE. 4 GRUPPI BILANCIERE-SPIRALE (PRODOTTI IN CASA), 5 DIFFERENZIALI, 115.200 OSCILLAZIONI COMPLESSIVE. UN COMPLESSO MOVIMENTO REALIZZATO “IN HOUSE” ORA IN UNA VERSIONE CON LEGGERO TITANIO.

Il Roger Dubuis Excalibur Quatuor Titanio abbina all’estrema complessità del suo movimento la leggerezza del titanio con trattamento DLC nero. La cassa, dal diametro di 48 mm, presenta la massiccia lunetta intagliata, le grandi anse e la grande corona di carica con il vistoso meccanismo di protezione. Attraverso il fondello è possibile ammirare il movimento, poggiante su un ponte inferiore di fibra di carbonio con inciso il Poinçon de Genève.

Il suo vanto, però, è la straordinaria raffinatezza tecnica del movimento, il calibro RD 101 composto da 590 componenti.

Come noto, il sistema bilanciere-spirale di un orologio meccanico è sottoposto a una serie di problematiche (attriti, gravità, campi magnetici, colpi, movimenti del polso) che alterano la precisione del movimento, risultando in uno scarto giornaliero di qualche secondo.

Nel 1801 Abraham Louis Breguet inventò il Tourbillon e diede una soluzione (parziale) al problema: alloggiando il sistema bilanciere in una gabbia rotante (questa compie un giro su stessa in un tempo predefinito) fu possibile creare un posizionamento “artificiale” del bilanciere-spirale in numerose posizioni così da, “in media”, rendere più preciso il movimento.

L’innovazione del Roger Dubuis Excalibur Quatuor sta nella presenza di quattro sistemi bilanciere spirale (ciascuno pulsa a 28.800 alternanze l’ora) collegati tra loro attraverso un sistema di 5 differenziali. Poiché ogni sistema è indipendente, si produce una frequenza di oscillazione consecutiva pari a 115.200 alternanze l’ora e un continuo lavoro di compensazione istantanea degli scarti (i bilancieri lavorano in coppia).

Sul quadrante, con ponti e platine a vista, i bilancieri sono sistemati in posizioni strategiche. Al centro è posizionato il quadrante principale dell’ora e, a ore 9, il piccolo contatore della riserva di marcia (circa 40 ore): la doppia indicazione a mezzaluna compie circa 4 giri e mezzo al giorno mentre la doppia lancetta segue questo ritmo ma tiene conto della quantità di carica presente nei bariletti.

Il è abbinato a un cinturino in pelle di alligatore nero con Fibbia deployante regolabile di titanio con rivestimento DLC.

Edizione limitata a 188 esemplari.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.