Condividi

SARTORIALE². PER DELIZIARE UN CLIENTE SPECIALE IL NUOVO REPARTO SPECIAL PROJECTS DI MORGAN HA CREATO LA SP1 IN ESEMPLARE UNICO. CARROZZERIA IN ALLUMINIO SOSTENUTA DA UNO SCHELETRO IN LEGNO, DESIGN UNICO, MOTORE V6 3.7 POTENZIATO.

Morgan inaugura le operazioni del nuovo reparto Special Projects dedicato agli ordini speciali con un esemplare unico realizzato su richiesta.

La Morgan SP1 (Special Projects 1) è l’apoteosi del concetto di auto sartoriale ma che, in un’azienda che già produce auto con metodi totalmente artigianali (propulsore escluso), mai cambiati in oltre 100 anni di storia, assume un significato ancora più elevato.

Su un classico telaio Morgan in acciaio, i progettisti hanno creato una carrozzeria molto diversa dai canoni tradizionali: progettata ispirandosi al prototipo LifeCar del 2009, a partire dal montante A si permette di “osare” e creare una forma filante e sinuosa senza il classico lunotto, qualcosa di molto simile alle famose Ferrari Breadvan e Maserati 151.

Il vestito, creato in alluminio utilizzando una classica ruota inglese e verniciato con una tinta multistrato, è sostenuto da una sotto-struttura in legno, come da tradizione Morgan. Sono stati usati, per l’occasione, frassino e legno bubinga rosso africano massiccio; quest’ultimo è un omaggio alla carriera professionale del committente, che ha vissuto a lungo in Africa.

Anche l’abitacolo è una realizzazione speciale: la plancia è un pezzo unico d’alluminio incorniciato da fogli di radica. Il tunnel, un esempio “imbarazzante” di adesione alla tradizione è un grande scatolato di alluminio chiuso con rivetti da cui spunta la leva del cambio. In puro stile aeronautico, molti degli attuatori dei servizi sono agganciati al soffitto. L’infotainment system di bordo si avvale di un iPad agganciato al centro della plancia mediante due vezzose cinture in pelle.

La Morgan SP1 è equipaggiata con il V6 3.7 di origine Ford, utilizzato sulla V6 Roadster, con elettronica speciale. Altre modifiche riguardano le sospensioni e l’impianto di scarico.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.