Condividi

Sì, MA, UN’ABARTH E UNA MASERATI?!? L’ALFA ROMEO STA COMPLETANDO LA VERSIONE SPIDER DELLA 4C. TETTO RIMOVIBILE TIPO TARGA, ROLLBAR AD ARCO IN FIBRA DI CARBONIO, RUOTE DI NUOVO DISEGNO E, FINALMENTE, UN DIVERSO DESIGN DEI FARI ANTERIORI.

Alfa Romeo presenterà al Salone dell’Auto di Ginevra un prototipo che anticipa l’Alfa 4C Spider.

La configurazione con telaio “meccanizzato” dell’Alfa 4C (senza carrozzeria la vettura è perfettamente marciante) consente una grande flessibilità progettuale. Quindi la piccola coupé del Biscione ha in sé numerose opzioni di ampliamento del progetto (ecco perché non è anacronistico ritenere che, studi di Marketing a parte, un’Abarth e una Maserati su questa meccanica siano realizzabili con grande facilità).

Secondo le informazioni di 0-100.it e a giudicare dai numerosi prototipi visti in giro, la versione di produzione dell’Alfa Romeo 4C Spider avrà un tetto rimovibile tipo Targa.

La versione 4C Spider Concept presente a Ginevra non dovrebbe montarlo; ciò per porre l’attenzione sulla filosofia “barchetta” di questo modello, indubbiamente molto sportivo e prestazionale (sulla scia d una Toyota MR2 o una Mazda MX5 ma molto più estreme).

Il concept di Ginevra sarà caratterizzato da:

Archi rollbar in fibra di carbonio
Ruote in lega di nuovo disegno
Nuovo stile dei fari con carenatura in plexiglas

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.