Condividi

ALLA FINE LAVORAZIONE DEI MATERIALI PIU’ STRAORDINARI (DALL’ORO ROSSO PER UN MOVIMENTO ALL’AVVENTURINA, DAL METEORITE ALLA MADREPERLA) PARMIGIANI FLEURIER ABBINA MOVIMENTI TUTTI DI MANIFATTURA, ARRICCHITI DA COMPLICAZIONI SPECIALI.

Parmigiani Fleurier Tonda Chronor Anniversaire. E’ un modello completamente inedito, dotato di movimento cronografico integrato di nuova concezione, l’inedito calibro PF361. Questo tipo di costruzione non nessun modulo addizionale: ogni elemento è integrato al movimento ed è montato su un un’unica platina. Tutto è organizzato a partire dal “cervello” centrale, una ruota a colonne che sincronizza tutti gli altri elementi. Il movimento pulsa a 5hz, 36.000 alternanze l’ora, una frequenza di oscillazione che consente di ottenere maggiore precisione e un movimento molto più fluido della lancetta dei secondi. Il modulo cronografico, inoltre, dispone di funzione rattrappante (con una seconda lancetta dei secondi) guidata dalla seconda ruota a colonne del movimento. Il movimento presenta infine un datario Grande Date (a ore 12), anch’esso integrato nel movimento e non aggiunto come modulo supplementare

Disponibile in due tipi di cassa, in oro bianco e oro rosa, ciascuna realizzata in 25 esemplari, presenta due colorazioni di quadrante: bianco o Blu reale. Infine, in esclusiva e solo per questo modello Anniversario, la firma di Michel Parmigiani compare sul tamburo del bariletto.

Parmigiani Fleurier Bugatti Super Sport Saphir. Alla famiglia dei Bugatti Super Sport (presentato nel 2010, 6 dopo il Type 370) ispirati alla Bugatti Veyron, Parmigiani Fleurier aggiunge una nuova versione con movimento completamente in oro e cassa in zaffiro traslucido che permette di vedere integralmente il movimento. Diciannove componenti del movimento, tra ponti e platine, sono realizzati in oro rosso, metallo notoriamente molto malleabile e flessibile, che obbliga a una speciale e continua taratura dei macchinari che lo lavorano.

Il calibro PF374, 21.600 alternanze l’ora, 10 giorni di riserva di carica (grazie a 2 bariletti), indica ore, minuti e riserva di carica. Si indossa con un cinturino in pelle Hermes di alligatore.

Parmigiani Fleurier Toric Quaestor Ripple. Il quadrante del Toric Quaestor Ripple è in oro massiccio (come la cassa, in oro bianco da 46 mm). Ogni solco è stato inciso a mano per creare le onde del motivo su diversi livelli di profondità, ottenendo così un effetto prospettico. La ripetizione minuti è dotata di un volano di inerzia che sostituisce l’ancora tradizionale e rappresenta un’innovazione nella collezione Haute Horlogerie del brand. Il funzionamento è molto regolare, privo di rumori meccanici e studiato – con un’attenta progettazione della forma della cassa – per fornire una acustica ottimale. I timbri a cattedrale (perché la loro lunghezza è pari a due giri attorno al perimetro della cassa) migliora la qualità a fronte di una notevole difficoltà di esecuzione. Monta il calibro PF355 (21.600 alternanze l’ora, carica manuale, 72 ore di riserva di carica)

Parmigiani Fleurier Toric Quaestor Grove. All’interno della famiglia Toric Grande Complication questo modello con ripetizione minuti, prodotto in esemplare unico (cassa in oro da 46 mm di diametro in oro rosa 18K), è dedicato al valore simbolico del pino, emblema di potenza e vitalità nella cultura giapponese. Il quadrante rappresenta i rami elaborati del pino, i dettagli nodosi del tronco, spingendosi fino alla più minuziosa riproduzione di ciascuno dei suoi aghi. Lo sfondo del quadrante è una madreperla Atrina nera ed intensa che sottolinea per contrasto la luminosità del pino. Per il tocco finale, sono state inserite nelle cavità della madreperla delle polveri d’oro 24 carati che illuminano la scena, dando l’impressione di una natura in movimento. Monta il calibro PF355 (21.600 alternanze l’ora, carica manuale, 72 ore di riserva di carica).

Parmigiani Fleurier Toric Kaléidoscope Prestige. E’ un orologio a carillon con quattro melodie (cassa in oro da 45 mm), prodotto in un pezzo unico. Sorprende per il fascino ipnotico dell’illusione ottica ricreata sul quadrante. Trae ispirazione da un orologio da tasca della fine del XVIII secolo appartenente alla collezione Sandoz e restaurato nell’atelier di Parmigiani Fleurier. La struttura del quadrante comprende una piattaforma in oro con lavorazione guilloché a mano e un rivestimento oro nero il cui motivo prolunga le circonvoluzioni della decorazione centrale. Il rosone centrale è costituito da un’applique in oro rosa in rilievo da cui partono gli archi circolari. Il movimento meccanico a carica manuale PF358, aziona un’affascinante animazione quando si aziona la ripetizione minuti: il disco inferiore, posto sotto il rosone, inizia a girare e, assieme alla controparte fissa del rosone superiore, dà vita all’affascinante illusione ottica del caleidoscopio.

Parmigiani Fleurier Kalpa Tourbillon Cyclone. Questo pezzo unico, realizzato sulla cassa Kalpa di forma tonneau (in platino) da 44,7 x 37,2 mm con 215 diamanti taglio baguette, presenta un quadrante intarsiato in madreperla. Uno a uno, i segmenti di madreperla sono collocati attorno alla gabbia del tourbillon (30″, un’eccellenza di Parmigiani Fleurier) che funge da epicentro. Ognuno dei 103 pezzi di madreperla è stato selezionato per la sua precisa tonalità, creando un ampio dégradé di blu, chiari al centro e più scuri ai bordi. Ogni segmento è tagliato in forma trapezoidale e posizionato in modo da ottenere un effetto deflagrazione. Il movimento a carica manuale (calibro PF500) ha un doppio bariletto in serie che gli consente di raggiungere una settimana di riserva di carica, indicata alle ore 12.

Parmigiani Fleurier Tonda 1950 Tourbillon Galaxy. Deve il suo nome alle proprietà costitutive della avventurina, materiale di cui è costituito il quadrante. Questa possiede piccole inclusioni di metalli che le conferiscono il caratteristico aspetto testurizzato. In questo caso, il blu scuro dell’avventurina è costellato da piccoli frammenti bianchi che evocano lo scintillio degli astri nel cielo notturno. La lunetta della cassa in oro rosa (40,2 mm di diametro) è impreziosita da diamanti. Il tourbillon 60 secondi (cuore del calibro PF517, carica automatica, 42 ore di autonomia) è decentrata a sinistra, poco dopo l’indice delle ore 7, mentre la gabbia è perpendicolare all’asse delle ore 7:08 (omaggio all’ora di nascita di Michel Parmigiani) ed è evidenziato da un’applique rossa sul perimetro di secondi.

Parmigiani Fleurier Tonda Métropolitaine Sélène. Con questo modello la maison dedica un segnatempo femminile alla rappresentazione delle fasi lunari e aggiunge alla sua gamma un nuovo movimento realizzato interamente nei suoi atelier. Vengono presentate due versioni di quadrante, in madreperla bianca o blu. Il movimento, il calibro PF318 (28.800 alternanze l’ora, 50 ore di autonomia), è stato arricchito con le fasi lunari, risultato di un progetto interamente sviluppato negli atelier Parmigiani Fleurier: un ingranaggio collegato alla ruota delle ore (quindi con il doppio dei denti dovendo compiere due giri ogni 24 ore), compie una rotazione ogni 24 ore e aziona quotidianamente il disco lunare mediante una lama flessibile integrata al centro della sua ruota. La regolazione avviene mediante un pulsante a ore 9.

Parmigiani Fleurier Tonda Métrographe Blue Abiss. La sua straordinaria personalità, un riuscito mix di eleganza e sportività, pulizia e dinamicità, deriva dal colore blu Abiss del quadrante, ottenuto con una procedura molto complessa: un particolare bagno galvanico, una determinata corrente e una temperatura perfettamente controllata. Per effetto di una reazione elettrolitica, il colore si trasforma: la tonalità iniziale arancione brillante si trasforma in un marrone quasi ruggine; successivamente appaiono sfumature violacee, fino a un intenso colore melanzana; infine, emergono onde di blu con sfumature violette, che diventano blu… e, un attimo dopo, blu Abiss. Stop! E’ equipaggiato con il calibro PF315, 28.800 alternanze l’ora, 42 ore di autonomia, meccanico a carica automatica con funzione di cronografo e datario (alle ore 6). I due contatori formano assieme un 8 inclinato, elemento identificativo di Parmigiani Fleurier che viene ulteriormente rafforzato.

Parmigiani Fleurier Tonda 1950 Tonda RG. Lavorare la meteorite è un processo delicato a tutti i livelli: è difficile perché è molto più dura di una pietra normale; inoltre, l’incoerenza e l’imprevedibilità della struttura minerale escludono a priori processi di lavorazione alternativi. Con un intelligente approccio empirico, i maestri artigiani sono riusciti ad ottenere il taglio perfetto del quadrante e la sua tonalità blu abyss. All’interno della cassa in oro rosa da 39 mm è installato il calibro ultrapiatto PF 701 (2,6 mm di spessore), la cui finezza si deve a una micro-massa oscillante decentrata in platino, situata sul bordo del movimento. La platina in alpacca è sabbiata, perlata e infine rodiata. I ponti sono sabbiati, trafilati o decorati a Côte de Genève e successivamente smussati a mano e rodiati

Parmigiani Fleurier Tonda 1950 Clarity. Per i diamanti rotondi che adornano il quadrante sono state scelte cinque diverse dimensioni. La loro grandezza è definita al millimetro, il posizionamento è estremamente preciso: le pietre più piccole al centro, man mano aumentano di dimensioni per poi ridursi nuovamente all’esterno, dove sono collocati gli indici con cui si fondono. Ci sono voluti 620 diamanti (per un totale di 2,495 carati) per impreziosire il quadrante e 84 diamanti (per un totale di 0,6460 carati) per ornare la lunetta. La cassa è in oro rosa 18K, 39 mm di diametro, e ospita il calibro ultrapiatto PF701.

Parmigiani Fleurier Tonda 1950 Poppy. La cassa è in oro rosa 18K, 39 mm di diametro. Lo stile è classico, sobriamente ornato dalle lancette affusolate di ore e minuti e dagli indici applicati, il quadrante  letteralmente trasformato dall’avventurina rosso papavero (viene prima tagliata a tranci a partire da un blocco. Poi viene lavorata con cautela, per evitare che si rompa, fino a ottenere un disco perfettamente piatto). L’impatto di questa tonalità elettrizzante e al contempo poetica è decuplicata dalla cassa impreziosita da diamanti. E’ equipaggiato con il calibro ultrapiatto PF701, riserva di carica di 42 ore, micromassa oscillante decentrata in platino 950.