Condividi

DUCHESSA DI WOLFSBURG. LA VOLKSWAGEN TOUAREG CON IL 3.0 V6 TURBODIESEL DA 262 CV (A LISTINO C’E’ ANCHE CON 204) E’ L’ENTRY LEVEL DEI GRANDI SPORT UTILITY DI IMPOSTAZIONE TEUTONICA, QUELLI CHE ESALTANO I PARADIGMI DELLA QUALITA’ E RAZIONALITA’ (MA LE COREANE PREMONO). LO STILE DELLA CARROZZERIA E DEGLI INTERNI SONO DI UN RIGORE ASSOLUTO. L’ESATTO CONTRARIO DEGLI STRAVAGANTI E ANTICONFORMISTI MODELLI COREANI E GIAPPONESI. SEDILI IN PELLE E INSERTI IN ALLUMINIO (ALLESTIMENTO EXECUTIVE) CREANO UN AMBIENTE DI ELEGANZA HIGH-TECH. AL CONFRONTO CON LA PORSCHE CAYENNE DIESEL (ANCHE PER LEI UN V6 3.0 SOVRALIMENTATO) CHE ABBIAMO TESTATO QUALCHE MESE ADDIETRO, E’ PIU’ TRANQUILLA E ORIENTATA ALLA GUIDA CROCIERISTICA: ATMOSFERA DA TRANSATLANTICO, QUALITA’ GERMANICA. IL PREZZO E’ ADEGUATO AL PRODOTTO. SUL FRONTE CONSUMI SI POTREBBE FARE MEGLIO.

L’enorme portale di ingresso nel mondo dei grandi SUV tedeschi per le grandi traversate autostradali ha la sua grande chiave in bronzo massiccio nella Volkswagen Touareg. Di questo modello è disponibile a listino una sola motorizzazione, V6 3 litri biturbodiesel, che probabilmente è nelle intenzioni d’acquisto della maggior parte della clientela SUV, quella che cerca un’auto di queste dimensioni e vuole contare sullo stile e l’atmosfera tipicamente teutoniche. In pratica una Touareg Turbodiesel ma, in termini più rigorosi, un SUV equipaggiato con un generoso motore 6 cilindri a V biturbo, disponibile con due livelli di potenza (204 o 262 Cv) e trazione anteriore (in questo caso è l’entry level della gamma, “prezzato” a 53.000 euro) o con le quattro ruote motrici 4Motion. Il “nostro” è, naturalmente, un esemplare con 262 Cv e trazione integrale, per di più con allestimento Executive.

DESIGN

Osservi con serietà e attenzione didattica “il” Touareg e ci vedi un’opera della della più rigorosa corrente Bauhaus. Un disegno che invoca la perfezione stilistica, ammesso che esista. Non ci fossero una serie di intelligenti escamotage la carrozzeria assomiglirebbe a una triste architettura del periodo prebellico. Invece ci sono una serie di dettagli che ne trasformano lo stile in una forma possente e affascinante: il volume perfettamente tondeggiante del passaruota, i volumi concavi delle porte, gli angoli smussati delle cornici delle grandi superfici vetrate e l’andamento sinuoso delle calotte degli specchi contrastano con una forma decisamente geometrica, dichiarata apertamente nel rigido schema del frontale: una fascia superiore con griglia centrale con l’enorme badge Volkswagen al centro e la parte inferiore segnata da una seconda calandra centrale di forma trapezoidale, circondata da due piccoli ingressi di flusso laterali. La piacevole profondità del muso si completa con una piccola area inferiore composta dai fari antinebbia e una protezione metallica al centro. Dimentichiamoci lo spirito da “auto del popolo” ma anche l’inutile pompa di una Volkswagen Phaeton, probabilmente la più incompresa nella storia delle limousine.

La Volkswagen Touareg nacque condividendo componentistica con la Porsche Cayenne, una chiara dichiarazione di intenti. Che non è sconfinata in esiti inopportuni, come per esempio una… Touareg GTI. Il grande SUV Volkswagen ha portato il marchio di Wolgfsburg in una dimensione “sconosciuta” fino a qualche anno prima.

Della carrozzeria si apprezzano le proporzioni, invero generose ma equilibrate, e la capacità di rendere accattivanti i volumi, senza mezzi termini, di un carro armato autostradale con 5 posti. E’ necessario osservare con attenzione il muso: i volumi convergono delicatamente verso il centro concentrando l’espressione del suo volto in uno spazio piccolo. E’ proprio lì che cogli la Touareg e tutta la sua personalità: ci sono classe, nobiltà e rango che il SUV tedesco merita di incarnare ed esprimere.

INTERNI

Pelle nera “Vienna” e inserti in alluminio dell’allestimento Executive creano un’atmosfera elegante e sofisticata. La plancia e grande e massiccia, imponente ma complessivamente sobria. Non cerca forme eccessivamente decorative e innovative ma resta ancora al sano principio della tradizione: grande palpebra che racchiude la strumentazione, grande schermo verticale con, sotto, un primo set di pulsanti; plancetta inferiore della climatizzazione. E poi il tunnel centrale, con la leva del cambio Tiptronic a 8 marce e alcuni controlli, tra cui il commutatore per la marcia in fuoristrada. I sedili sono autentiche poltrone con una seduta rigida ma comoda, che si apprezza soprattutto sui lunghi viaggi. Il tetto è impreziosito da una grandissima superficie vetrata apribile. Il volante, a tre razze, è integrato con comandi multifunzione: e qui va un plauso alla scelta tedesca di proporre pulsanti di piccole dimensioni che allontanano lo spauracchio di un volante che sembra un albero di Natale!

IMPRESSIONI DI GUIDA

La Touareg è l’alternativa economica alla Cayenne. Il possente motore 6 cilindri a V di 3 litri di cilindrata ha una generosa potenza di 262 cavalli e un’altrettanto possente coppia di XXX Nm espressi a xXXXX giri. L’erogazione è fluida e corposa con una progressione “razionale”, non impetuosa. Lo si prova soprattutto in ripresa nelle marce alte, dove la Cayenne Diesel emerge per un carattere molto più sportivo (come è giusto che sia).

La Touareg Turbodiesel è una perfetta crocerista che ama essere guidata con un filo di gas, con uno stile di guida rilassato e nel massimo comfort. Se non ci fossero limiti la vedresti veleggiare in autostrada a 170 mentre nello stereo di bordo frulla la sinfonia n.60 di Franz Joseph Haydn. Detto questo va comunque ricordato che il motore assicura prestazioni di tutto rispetto: 0-100 in poco più di 7″ e punta massima superiore a 220 km/h (ma i carboceramici di serie? E’ proprio impossibile?)

Anche perché gli amanti delle prestazioni rimarrebbero non completamente soddisfatti: la Touareg V6 TDI non è un’auto per correre, per provare il brivido dei 220 e poi sbriciolare i dischi dei freni in mostruose frenate. Lo stile di guida segue decisamente queste impostazione tecnica. Lo sterzo ha una rapportatura meno diretta rispetto alla Cayenne e la frenata, comunque possente, sulla prolungata azione da parte delle pinze inizia a comunicarti che non è nata per staccate violente che “impruano” il muso fino a portare la targa a grattare l’asfalto.

Eppure sulla generazione attuale il rollio è stato ridotto e, in generale, a dispetto di 2,2 tonnellate di stazza, la Touareg è maneggevole e non impressiona per le proporzioni (490 cm di lunghezza, quasi 2 di larghezza.

IN CONCLUSIONE

La Touareg 3.0 V6 TDI provata, in versione Executive (tra cui cerchi in lega da 20″ con pneumatici 275/40, pelle “Vienna”, inserti in alluminio, volante registrabile elettricamente, sterzo con Servotronic, climatizzatore bizona, sedili riscaldabili, Start-Stop, tetto apribile bizona, telecamera posteriore e molto altro ancora) conquista per il suo carattere ducale: un’eleganza sobria e un contegno esemplare, una presenza decisa e una dinamica tranquilla, senza pugni e calci. Auto del popolo non può certo definirsi considerato un prezzo ben superiore, nel caso dell’esemplare provato, di oltre 60.000 euro. Va comunque osservato che a fronte di questo l’elenco degli accessori montati è praticamente lungo quanto la distanza terra – luna!

Scheda Prodotto


MOTOREanteriore, longitudinale, 6 cilindri a V, 2 turbocompressori
cilindrata2.967 cc
AlimentazioneIniezione diretta
DistribuzioneBialbero a camme, 24 valvole
Potenza262 Cv a 3.800 giri
Coppia580 Nm
CORPO VETTURA
Sospensioni ant.
Sospensioni post.
SterzoCremagliera con servosterzo
Pneumatici275/45 R 20
Impianto freni4 dischi, ABS, ESP, EBD
TRASMISSIONE
Trazioneintegrale 4Motion
CambioAutomatico Tiptronic, 8 marce + RM
DIMENSIONI E PESI
DimensioniLungh. 489 cm, largh. 194 cm, alt. 171 cm, passo 289 cm
Volume baule697 – 1.642 litri
Peso a secco2.185 kg.
Serbatoio85 litri
PRESTAZIONI
0-100 km/h7″3
Velocità max.225 km/h
Consumourbano 7 l/100 km, extraurbano 6 l/100 km, medio combinato 6,6 l/100 km
Emissioni174 g/km di C02


Interni

  • Appoggiatesta ant. ottimizzati per la sicurezza regolabili in altezza e profondità
  • Cassetto portaoggetti con funzione refrigerante
  • Cielo sagomato versione standard
  • Divano e schienale post. ribaltabile e sdoppiabile asimmetr., con appoggiabr. centrale, incl. 2 portabevande
  • Fasce centrale e fianchetti int. sedili nonché superfici appoggiabraccia centrale in pelle “Vienna”
  • Inserti “argento metallizzato” alla plancia portastrumenti e ai porte, nero lucido per consolle centrale
  • Leva selettrice in pelle con inserti decorativi in alluminio
  • Parte inferiore supplementare per fondo vano bagagli rialzato
  • Pedaleria “versione standard”
  • Piantone sterzo regolabile in altezza e in profondità
  • Protezione bordo di carico in acciaio legato
  • Rivestimento del fondo vano bagagli versione standard
  • Rivestimento porte e pannelli laterali
  • Schienale divano posteriore ribaltabile in modo asimmetrico tramite telesbloccaggio
  • Sedili ant. con regolazione elettrica a 14 vie, sedile di guida con funzione Memory
  • Sedili anteriori comfort
  • Sedili anteriori riscaldabili
  • Sterzo Servotronic, regolato in funzione della velocità
  • Supporti lombari anteriori regolabili elettricamente
  • Tappetini anteriori e posteriori in tessuto
  • Vano portaoggetti con coperchio sulla plancia portastrumenti
  • Volante in pelle multifunzionale (3 razze) con possib. gestione display multifunzione, radio e telefono

Esterni

  • 4 cerchi in lega leggera “Talladega” 9 J x 20 color argento sterling
  • Modanatura cromata della presa d’aria centrale e listelli cromati alle lamelle, sottoporta e finestr. laterali
  • Paraurti, parti infer. paraurti e sottoporta nel colore carrozz.; cromati ai sottoporta e finestr. later.
  • Pneumatici 275/45 R20 110W resistenza al rotolamento ottimizzata
  • Terminale di scarico squadrato cromato a sinistra e destra
  • Tire Mobility Set: compressore a 12 Volt ed ermetizzante per pneumatici

Comfort

  • 2 portabevande nella consolle centrale ant.
  • Appoggiabraccia centrale anteriore in 2 parti, regolabile, con vano portaoggetti
  • Appoggiabraccia centrale posteriore
  • Chiusura centr. con dispositivo di sicurezza, telecomando a radiofreq. e 2 chiavi a radiofrequenze
  • Climatizzatore “Climatronic” con regolaz. temperatura a 2 zone, regolabile separatam. a sx e a dx
  • Consolle centrale nera, lucida
  • Contr. distanza parcheggio
  • Cristalli laterali posteriori e lunotto scuri, fotoassorbenti al 65%
  • Display multifunzione “Premium” con display a colori
  • Freno di stazionamento elettronico incl. funzione Auto-Hold
  • Illuminazione per zona piedi anteriore e posteriore; luci di lettura anteriori e posteriori
  • Pacchetto acustico standard
  • Parabrezza, vetro atermico
  • Presa da 12 V nella consolle centrale ant. e post., nell appoggiabraccia centrale ant. e nel vano bagagli
  • Regolatore di velocità
  • Riscaldamento aria supplementare elettr.
  • Sistema di controllo pressione pneumatici
  • Sistema start-stop incl. sistema di recupero energia in frenata
  • Specchietto di cortesia illuminato nelle alette parasole doppie
  • Strumentazione combinata con tachimetro elettronico, contachilometri totale e parziale, contagiri
  • Telesbloccaggio per cofano vano bagagli e sportellino serbatoio
  • Versione per fumatori: posacenere incl. accendisigari nella consolle centrale e 2 posacenere alle portiere post.
  • Cassetta pronto soccorso e triangolo d’emergenza
  • Impianto antifurto “Plus” con controllo volumetrico, allarme acustico e protezione antirimorchio
  • Lavafari
  • Luci all’entrata e di emergenza nelle portiere anteriori
  • Proiettori Bi-Xeno per luce anabbagliante e abbagliante con luci diurne a LED e luce in curva
  • Proiettori fendinebbia con luce direzionale
  • Regolazione dinamica della profondità dei fari
  • Ricognitore di stanchezza
  • Sistema airbag per la testa per passeggeri anteriori e posteriori, airbag laterali anteriori
  • Sistema elettron. di controllo stabil., con ausilio in controsterzo, ABS, ASR, EDS, MSR e
  • stabilizzazione traino
  • Specch. retrov. est., scherm. autom., regol./ ripieg./ riscald. elettric., Memory, abbassam. specch. passegg.
  • Specchietto retrovisivo interno schermabile automaticamente
  • Ugelli tergicristalli anteriori riscaldati automaticamente

Infotainment

  • 8 altoparlanti, 4×20 Watt
  • Antenna Diversity
  • Car-Net “Guide & Inform”
  • Predisposizione telefono cellulare “Premium” per “RNS 850”
  • Presa multimediale MEDIA-IN con cavo adattatore, per iPod/iPhone per “RNS 850”
  • Ricezione radio digitale DAB+
  • Sistema di navigazione “RNS 850” con touchscreen TFT, disco fisso da 60 GB, slot per schede SD, lettore DVD
  • Sistema di radionavigazione “RNS 850”

Percorrenza complessiva: 1.250 km

Consumo medio (autostrada, 125 km/h): 8,7 l/100 km
Consumo medio (60 km/h): 4,8 l/100 km
Consumo medio complessivo: 10,3 l/100 km


Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.