Condividi

ADDIO A UNA LOTTATRICE. COSì JORGE LORENZO RICORDA MARIA DE VILLOTA. L’EX COLLAUDATRICE DELLA MARUSSIA E’ STATA TROVATA QUESTA MATTINA SENZA VITA NELLA SUA CAMERA IN UN ALBERGO A SIVIGLIA DOVE AVREBBE DOVUTO TENERE UNA CONFERENZA. ERA SCAMPATA A UN TERRIBILE INCIDENTE L’ANNO SCORSO MA AVEVA PERSO UN OCCHIO. TUTTE LE IPOTESI SUL DECESSO SONO AL VAGLIO. FORSE UNA TROMBOSI A CAUSA DI UN RECENTE INTERVENTO CHIRURGICO. LE REAZIONI DELLA MARUSSIA F1 E DEI SUOI COLLEGHI-AMICI PILOTI.

Maria de Villota, ex collaudatrice della scuderia Marussia F1 è stata trovata morta questa mattina in un albergo di Siviglia.

L’ex pilotessa, scampata a un terrificante incidente avuto l’anno scorso durante un test, e che le è costato la perdita di un occhio, si trovava nella città spagnola per una conferenza nell’ambito di un progetto universitario dal titolo “Esperienze di grande impatto”.

Secondo le informazioni, i servizi sanitari di Siviglia hanno ricevuto una telefonata alle 7 di questa mattina. Il corpo della 33enne spagnola è stato trovato senza vita nella sua camera d’albergo. Inutili i tentativi di rianimarla.

Le prime ipotesi propendono per un decesso dovuto a cause naturali ma attualmente tutte le possibilità sono al vaglio. Sul posto sarebbe presente anche la squadra omicidi per indagare.

Secondo il sito F1Sport, la morte sarebbe avvenuta per una sopravvenuta trombosi lipidica dovuta a un intervento cui Maria si era sottoposta recentemente. La conferma definitiva arriverà solo dopo l’autopsia.

La famiglia di Maria de Villota, in un comunicato, ha confermato l’accaduto: “Cari amici.. Maria è andata. Ha dovuto andare in cielo come tutti gli angeli. Celebrate Dio per l’anno e mezzo in più di vita tra noi”.

UN ANNO FA IL GRAVISSIMO INCIDENTE

Il 3 luglio 2012, durante un test con la Marussia sulla pista di Duxford, Maria de Villota andò a sbattere violentemente contro il portellone di un camion parcheggiato a bordo pista. Riportò numerose ferite alla testa e la perdita dell’occhio destro.

Così ricorda quell’evento: “La prima volta che mi sono guardata allo specchio ho pensato ‘chi mi vorrà così?’ Adesso invece quando mi specchio il mio aspetto mi dice chi è Maria de Villota“.

LE REAZIONI

Fernando Alonso: “È una notizia triste per tutto lo sport dei motori, era amica di tutti noi piloti. Non resta che pregare per lei e la sua famiglia, a cui sono vicino. Ho bisogno di qualche minuto per riflettere, ora ho molta tristezza”.

Il Tweet di Jorge Lorenzo: “”Che brutta notizia ho appena avuto in Malesia, la grave perdita di Maria De Villota, una lottatrice”.

Marussia F1: “È con grande tristezza che abbiamo appreso da poco della morte di Maria de Villota: i nostri pensieri e le nostre preghiere sono per la famiglia di Maria e i suoi amici in questo momento difficile”

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.