Condividi

SFACCIATA! E’ SOLO UN RENDERING MA CARICO DI “SINISTRA” REALTA’. ACCETTERESTE UNA BMW M4 LARGA ALL’INVEROSIMILE E, MAGARI, CON CHISSA’ QUALE PREPARAZIONE MECCANICA? UN DESIGNER AMERICANO IMMAGINA UN MOSTRO STRADALE SULLA SCIA DELLA VORSTEINER BMW M3 E92.

Brian Monaco, un designer americano 25enne, immagina come sarebbe una BMW M4 “Wide Body”, allargata oltre la più fervida immaginazione e con una preparazione di motore sapientemente coerente con il “messaggio” estetico.

Per stravolgere completamente la sua immagine di elegante sportiva tedesca, è si immagina di aggiungere circa una decina di centimetri per lato e abbassare il corpo vettura fino a ottenere un layout estremo, con il bordo dei pneumatici che quasi infligge dolorose piallate ai passaruota.

L’effetto “terrificante” è amplificato anteriormente dalla presenza di un grandioso radiatore con funzione di raffreddamento per il motore potenziato, incorniciato da larghe prese d’aria per i radiatori supplementari.

In coda spicca l’elaborato scudo paraurti con un articolato estrattore centrale e 4 giganteschi terminali di scarico (probabile riminiscenza di quelli montati sulla Nissan GTR). Sopra il cofano uno spoilerino vistoso ma ancora “delicato” rispetto a una gigantesca ala tipo GT3 contribuisce a dare più presa della coda verso il suolo.

Fonte: Autoevolution

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.