Condividi

L’ICONICO MODELLO ASIMMETRICO RIVISITATO PER LA CITTA’ TRA LE  PIU’ ROMANTICHE AL MONDO: PARIGI.

Per l’apertura del suo primo negozio a Parigi, situato in 2 Rue de la Paix, la Maison ginevrina ha rivisitato la sua icona senza tempo, il modello Vacheron Constantin 1972 (presentato il 23 giugno del 1972 nelle sale del prestigioso Hotel Ritz dove gli venne conferito, dal Comité de France, il prestigioso, raro e ambito premio Prestige de La France).

Nel suo cuore batte il calibro 1003 di manifattura in oro 18kt, movimento meccanico a carica manuale; il più sottile movimento meccanico a carica manuale sul mercato: solo 1,64 mm di spessore (117 componenti, 18 rubini,18.000 alternanze l’ora, funzione ore, minuti, decorazione a Côtes de Genève e riserva di carica di circa 31 ore).

L’orologio, dal profilo bombato a sottolineare la linea ad arco, è contrassegnato con il prestigioso Poinçon de Genève, il Punzone di Ginevra.

Oltre alla cassa in oro bianco 18kt lucidato di 47 mm x 25 mm e 8,72 mm di spessore, è disponibile in due versioni: il primo ha un quadrante colore grigio satinato sunburst con sottili disegni chevron, lancette DauphineCroce di Malta in oro bianco 18kt. Il secondo ha il quadrante con la trama guillochè a lisca di pesce, lancette Dauphine di ore, minuti e Croce di Malta a ore 12 in oro rosa 18kt.

Dotato di vetro di cristallo anti riflesso, è impermeabile fino a -30 metri e ha inciso sul fondello la scritta Prestige de La France.

Il cinturino, nei colori nero o marrone, è in pelle di coccodrillo con fibbia in oro bianco 18kt.

Vacheron Constantin 1972 Prestige è realizzato in un’edizione limitata di 40 esemplari.