Condividi

L’INSANO DESIDERIO. CHI HA IN GARAGE UN’AUDI RS2, IMPERATRICE DELLE STATION WAGON SPORTIVE, SOGNA UN’AUTO COSI’: COMPLETAMENTE INUTILE, AUTO PER ANDARE “A MURI”, PER AZZERARE UN TRENO DI GOMME POSTERIORI IN POCHI MINUTI, PER AVERE BRIVIDI DI EMOZIONE PENSANDO A QUANTI CAVALLI HA SOTTO IL COFANO.

La sinuosa, filante e affusolata Mercedes CLS Shooting Brake (nome evocativo ma tecnicamente errato visto che Shooting Brake si applica alle station wagon con due porte: in tal senso la Ferrari FF è una “vera” Shooting brake) acquisisce uno status di maestosa possanza nella sportivissima versione AMG.

La Mercedes CLS63 AMG è un inno alle prestazioni in un corpo vettura dove la ricerca stilistica ha fatto da padrona, creando un design affascinante, quasi disegnato dal vento. Il motore è un 8 cilindri a V di 5.5 litri con due turbocompressori, che fornisce, “di base”, 525 Cv. Ma che possono salire ufficialmente a 585 nella versione CLS63 AMG S.

Tutta questa riserva di potenza non è stata giudicata sufficiente dal tuner tedesco Väth (Vaeth senza dieresi) che ha quindi deciso di farsi la sua CLS63 AMG Shooting Brake.

La Väth Mercedes-Benz CLS Shooting Brake ha nel poderoso look sportivo tipicamente tedesco il suo primo motivo di stupore. Ma è poco o niente al confronto con cosa pulsa sotto il suo cofano. L’8 cilindri riceve, quindi, due turbocompressori maggiorati, nuovo impianto di raffreddamento, nuovo impianto di scarico e nuova centralina elettronica: il risultato sono 846 terrificanti cavalli e 1.180 distruttivi Newtonmetri di coppia massima.

La cura ricostituente prosegue sulla meccanica: nuove sospensioni sportive con corpo vettura abbassato fino a 40 mm, impianto freni maggiorato con dischi anteriori da 405 mm di diametro sull’asse posteriore, ruote da 20″ con pneumatici anteriori da 265/30ZR 20 e posteriori da 305/25ZR 20.

L’estetica, infine, viene resa adeguata alle prestazioni con un kit di nuovi paraurti ed estrattore posteriore.

Per effetto dell’eliminazione del limitatore di velocità la Väth Mercedes-Benz CLS Shooting Brake tocca 350 km/h. Considerato il risultato il prezzo della preparazione non è nemmeno così elevato: poco più di 46.000 euro.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.