Condividi

E UN SECONDO ESEMPLARE E’ IN COSTRUZIONE. LA BARCHETTA IPER-ESCLUSIVA PER I 100 ANNI ASTON HA UN PROPRIETARIO. MA NON E’ MARCIANTE. UNA SECONDA SAREBBE IN COSTRUZIONE, OMOLOGATA STRADALE!

L’Aston Martin CC100 è stata venduta. L’esemplare che abbiamo visto in anteprima ufficiale mondiale al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este, iscritta tra le concept e i prototipi (titolo che NON ha vinto. La coppa è andata alla Touring Disco Volante su base Alfa Romeo 8C Competizione) è stata consegnata a un ignoto appassionato, che ha sborsato 500.000 sterline (580.000 Euro).

La barchetta biposto Sport reca in sé molte tematiche: celebrazione dei 100 anni del marchio Aston (che durante i festeggiamenti lo scorso weekend anche Zagato ha omaggiato con due esemplari unici: la DBS Coupé Zagato Centennial e la DB9 Spyder Zagato Centennial), celebrazione dei fasti sportivi dell’azienda (in particolare all’auto più vittoriosa della sua storia, la DBR1 del 1959), anticipazione dei temi stilistici che vedremo sulle Aston Martin del futuro.

IN ARRIVO UNA SECONDA CC100: STRADALE!

Già durante la costruzione fu deciso di vendere la vettura. Il proprietario ha quindi pagato la cifra pattuita ma non potrà fare granché: il suo è un futuro “statico” in quanto non è adeguatamente finita per essere marciante.

Secondo, tuttavia, la rivista Autocar, una seconda Aston Martin CC100 è attualmente in costruzione per un altro committente: questa sarà perfettamente omologata stradale.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.