Condividi

LA VETTA PIU’ ALTA. LE AUTO DA CORSA SONO NATE COME SPIDER. EVOLUTESI PER TUTTI GLI ANNI 20 E 30, DOPO IL DISASTRO BELLICO SI SONO EVOLUTE AL LIMITE DELLE POSSIBILITA’. E SONO DIVENTATE, NELLA SECONDA META’ DEGLI ANNI 50, CAPOLAVORI TECNOLOGICI CAPACI DI VELOCITA’ IMPENSABILI FINO A POCHI ANNI PRIMA. ALLA VERNASCA SILVER FLAG 2015 UN COMPENDIO DI STORIA DELLE VETTURE SPORT DEL PERIODO.

La categoria Sport ha reso grandi gli Anni 50 dell’Automobile. Finiti gli orrori della seconda Guerra Mondiale, nella seconda parte degli Anni 40 i costruttori si sono riorganizzati e nella decade successiva sono “esplosi”: le loro auto hanno raggiunto traguardi tecnologici sempre più straordinari arrivando, nell’epoca delle ultime Mille Miglia, alla realizzazione di automobili potenti e veloci ogni immaginazione (la Mercedes 300 SLR del ’55, la Maserati 450S del ’57, la Jaguar D, la Ferrari 335 Sport…) e autrici di vittorie storiche o di tragedie inenarrabili.

Alla Vernasca Silver Flag 2015 la categoria Sport propone una straordinaria selezione delle vetture più belle di quel periodo: una piccola Giaur e una Simca Deho 8 di fine Anni 40, una Jaguar C, 5 barchette Maserati (tra cui una Tipo 61 Birdcage “Coda Lunga”), 2 Lotus Eleven, Ferrari 860 Monza (motorizzata con un 4 cilindri da 3,4 litri) e 340 America, Healy Silverstone e Austin Healey; Frazer Nash e AC.

Vernasca- Silver-Flag-2015_0-100-small

Gli Speciali di 0-100.it: Vernasca Silver Flag 2015

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.