Condividi

IL FUTURO ABITA QUI. UN CITTADINO DI BERLINO E’ IL PRIMO ACQUIRENTE DELLA STUPENDA (RICORDA IL MAGGIOLINO PETERMAX MULLER) VOLKSWAGEN XL1 CHE DICHIARA DI CONSUMARE MENO DI 1 LITRO DI GASOLIO OGNI 100 KM (E NE PERCORRE 50 USANDO SOLO LE BATTERIE). IGNOTO IL PREZZO PAGATO DAL CLIENTE MA SI SUPPONE UNA CIFRA MOLTO LONTANA DAL CONCETTO DI “AUTO DEL POPOLO”.

Christian Malorny di Berlino è il primo proprietario della Volkswagen XL1. Il nuovo felice possessore dell’innovativa vettura tedesca ha ritirato il suo esemplare durante una cerimonia alla Fabbrica di Vetro di Dresda, l’impianto Volkswagen dove viene prodotta (costruito per l’assemblaggio della grande ammiraglia Phaeton). Ha scelto il bianco Oryx con effetto perlato per gli esterni in combinazione con l’interno in colore nero Titan combinato con il grigio Perla.

Ha così dichiarato: “La Volkswagen XL1 mi ha ispirato fin dall’inizio e sono davvero contento di poterla guidare da oggi. Con il suo design visionario e la personalità high-tech rappresenta perfettamente l’intenzione di Volkswagen: aver “osato” creare qualcosa di nuovo e innovativo“.

Alla cerimonia di consegna delle chiavi ha presenziato Thomas Zahn, Direttore Vendite e Marketing della divisione auto clienti del marchio Volkswagen.

LA XL1 IN DUE PAROLE

Alta appena 115 cm da terra, con un peso di 795 kg, carrozzeria in CFRP e un coefficiente di penetrazione aerodinamica di 0,18, la XL1 monta un motore 2 cilindri TDI da 800 cc abbinato a un motore elettrico. La potenza complessiva è di 74 Cv (47 + 27 Cv) e consente, secondo Volkswagen, un consumo medio pari a 0,9 litri di gasolio ogni 100 chilometri. Il motore è gestito da una trasmissione DSG a 7 rapporti.

Con l’uso del solo motore elettrico, invece, (alimentato da batterie al litio), la vettura può coprire fino a 50 chilometri.

L’INCOGNITA PREZZO

Il prezzo ufficiale della Volkswagen XL1 non è ancora stato annunciato ma le stime indicano che dovrebbe superare 100.000 euro.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.