Condividi

Un uomo e il suo sogno. Lo studio di design svedese Gray Design, annuncia la creazione di una nuova branch automobilistica per le auto da sogno.

Eduard Gray, il fondatore di Gray Design, fin dall’inizio ha indirizzato il suo laboratorio creativo verso creazioni stravaganti e con un stile fortemente provocatorio.

L’azienda diversifica il business in tre aree:  Yachts, Supercars e Design ed è esattamente con riferimento alla nicchia delle auto da sogno che annuncia la creazione del marchio Zeus Twelve.

Il nuovo brand ha già pronti tre studi di fattibilità per, rispettivamente, un’auto sportiva, una berlina di lusso e un’auto da quasi-da-corsa.

Zeus Twelve Gold Rush
La grande Coupé sembra cercare ideale scontro con l’Aston Martin DBS, la Mercedes SL500 e la Bentley Continental GT. Monta un motore 12 cilindri da 5,9 litri, 510 Cv e 302 km/h di punta massima.

Zeus Twelve Magnate
La berlina Coupé intende suggerire un’amalgama di sportività e lusso. E’ dotata di motore 8 cilindri a V da 6,75 litri per oltre 500 Cv di potenza e oltre 295 km/h di velocità massima. Per aggiungere un pizzico di “effetto WOW” al prodotto, quest’auto ha le porte anteriori con apertura ad ala di gabbiano e posteriori a compasso.

Zeus Twelve Sigma
Il modello più sportivo della gamma è motorizzato con un 4 cilindri Ford 2 litri Duratec utilizzato sulle Caterham. Produce 335 Cv e può toccare 290 km/h. La carrozzeria è in fibra di carbonio e il tetto, in vetro, è un vero e proprio cupolino rimovibile che trasforma la Sigma in una barchetta.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.