Condividi

BEING MILEY CIRUS. IL TUNER TEDESCO ABT, SPECIALIZZATO NELLE AUTO DEL GRUPPO VOLKSWAGEN-AUDI, HA UNA SOLUZIONE PER OGNUNA DELLE ESIGENZE CHE RIGUARDANO IL NUOVO MAGGIOLINO. COUPE’ O CABRIOLET NON FA DIFFERENZA.

ABT presenta il suo pacchetto di opportunità per personalizzare e preparare meccanicamente il Volkswagen Maggiolino.

Si parte da un generale make-up stilistico con nuovo paraurti anteriore più sportivo, nuove palpebre per i fari anteriori, nuovo scudo posteriore, nuovi fari, nuovi terminali di scarico più vistosi e un’ampia scelta di ruote (CR, DR, ER-C) da 18″ o 20″ con pneumatici sportivi.

ABT, inoltre, prevede un kit di potenziamento per tutte le motorizzazioni a catalogo del Maggiolino.

Nel caso delle motorizzazioni Turbodiesel, ad esempio, il piccolo 1.6 TDI da 105 Cv viene potenziato fino a 125. Il Maggiolino 2.0 TDI, invece, cresce di potenza da 140 a 170 Cv e con un nuovo picco di coppia da 320 a 370 Nm.

Per quanto concerne i motori a benzina, il Maggiolino 1.2 TSI da 105 Cv cresce a 140 (da 175 a 220 Nm), il 1.4 TSI passa da 140 a 210 Cv (da 240 a 280 Nm) e il 2.0 TSI da 200 a 240 Cv (da 280 a 340 Nm).

Il potenziamento del motore è accompagnato da assetto ribassato di 30 mm e nuovi freni anteriori con dischi da 345 mm di diametro.

Naturalmente, tutti i kit di potenziamento (sia estetico, sia meccanico) permettono di ritornare, in qualsiasi momento, alle condizioni originali dell’esemplare.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.