Condividi

Nella giornata di ieri, 5 aprile, si è improvvisamente spento a Salisburgo, all’età di 76 anni, Ferdinand Alexander “Butzi” Porsche, Presidente Onorario del Consiglio di Sorveglianza di Porsche AG ma meglio noto come il designer della Porsche 911.

Ferdinand Alexander Porsche, ultimo figlio di Dorothea e Ferry Porsche, nipote del fondatore Ferdinand Porsche, era nato a Stoccarda  l’11 dicembre 1935.

Nel 1943, durante la Guerra, la famiglia fuggì in Austria. Mentre nasceva (nel 1947) la prima Porsche 356 in una capanna di legno di Gmund, il piccolo Butzi Porsche frequentava le scuole di Zell Am See.

Ritornato a Stoccarda frequentò la prestigiosa Scuola di Design di Ulm.

Capo del design Porsche
Entrò ufficialmente nel 1958 nell’azienda di famiglia, dove assunse, nel ’62, la carica di Direttore del Reparto Design. Dalla sua matita nacquero modelli famosi come la monoposto 804 F1 o la 904 Carrera GTS. Nel 1963 creò il design della Porsche 901 (o 911) un’auto che ha saputo diventare un’emblema della sportività automobilistica ed è riuscita ad arrivare a oggi, quasi 50 anni dopo, alla sua settima generazione.

Porsche Design Studio
Nel periodo di grande trasformazione societaria dell’azienda, da Porsche KG in una grande società per azioni, Ferdinand Alexander e gli altri membri della famiglia Porsche decisero di non occuparsi “in prima linea” degli affari dell’azienda. Butzi, nel 1972, fondò la sua società di design, Porsche Design Studio, che nel 1974 scelse Zell Am See  come sede principale.

In questo ramo di attività Butzi Porsche si dedicò al design di accessori. Creò il marchio Porsche Design famoso per la produzione di orologi, occhiali, penne ecc. Ma non solo. Si dedicò anche al design industriale, un campo d’attività in cui il suo team tracciò le forme di numerosi prodotti.

Ha comunque continuato a partecipare all’attività del marchio Porsche contribuendo attivamente al design della 911 negli anni del suo Sviluppo. Nei primi Anni 90, un periodo molto difficile per l’azienda, prossima al fallimento, Ferdinand Alexander Porsche fu Presidente del Consiglio di Sorveglianza (1990 – 1993). Nel 2005 si ritirò dal Consiglio di Sorveglianza in favore del figlio Oliver. Assunse la carica di Presidente Onorario.

Premi e riconoscimenti
Nel 1968 il Comité Internationale de Promotion et de Prestige lo premiò per il design della Porsche 911. Nel 1992 il  Industrial Forum Design di Hannover gli conferì il titolo di Prizewinner of the Year e nel 1999 il Presidente della Repubblica d’Austria gli conferì il titolo di “Professore”

 

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.