Condividi

SOGNO DEI SOGNI. IL PIU’ IMPAGABILE DEI SOGNI: ESSERE IL FORTUNATO PROPRIETARIO DI UN’AUTO ORMAI “D’EPOCA” CHE DEVE ANCORA PERCORRERE I PRIMI CHILOMETRI. E’ POSSIBILE PER UN APPASSIONATO ESTIMATORE DELLA VOLVO P1800 ES: SULL’ISOLA DI LONG-ISLAND, VICINO A NEW YORK, UN CONCESSIONARIO VENDE PER 73.000 DOLLARI UN ESEMPLARE

Exotic Classics di Syosset, sull’isola di Long Island nello stato di New York ha in vendita un’auto sensazionale.

Si tratta di una Volvo P1800 ES del ’73, uno dei più illuminanti esempi di vettura Shooting Brake (station wagon con due porte) che in 41 anni ha percorso appena 88 miglia. Questa, infatti, è la cifra riportata sul tachimetro.

La vettura, in colore arancione e sedili in pelle nera, fu acquistata nuova da un concessionario Volvo di Kansas City ed è andata ad arricchire la collezione privata del titolare. Questi non l’ha mai utilizzata preferendo esporla solo per eventi.

Oggi si può dire che questa sia la Volvo d’epoca, completamente originale, con il più basso chilometraggio del mondo.

Dalle immagini si coglie il suo straordinario stato: le sue condizioni immacolate si vedono nella perfezione della carrozzeria, l’integrità di ruote, guarnizioni, interni e moquette.

Ironia della sorte, proprio un abitante di Long Island, Irv Gordon, detiene il record mondiale di chilometraggio con una Volvo P1800: circa 3 milioni di chilometri.

Il prezzo della vettura, naturalmente, è adeguato al suo elevato valore collezionistico: il venditore chiede quasi 74.000 dollari (pari a quasi 54.000 euro).

UN PO’ DI STORIA

La Volvo P1800 ES, l’ultima versione prodotta della P1800, fu in listino dal 1971 al ’73. Questo modello portava con sé tutti i miglioramenti evolutivi che avevano caratterizzato la serie dal suo debutto (1961). Tra queste l’iniezione meccanica a controllo elettronico Bosch Jetronic (1969) e i quattro freni a disco Girling (1969).

Era equipaggiata con un 4 cilindri di 1.985 cc che erogava 112 Cv a 6.000 giri, abbinato a un cambio a 4 marce con overdrive e, dal ’72, anche con cambio automatico  Complessivamente furono prodotti 8.078 esemplari, la maggior parte esportati negli Stati Uniti.

[Fonte: Carscoops]

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.