Condividi

OBIETTIVO: INNOVARE SENZA DIMENTICARE LA TRADIZIONE. IN OCCASIONE DI BASELWORLD 2015, DE BUTHUNE,  MANIFATTURA FONDATA NEL 2002 DAL COLLEZIONISTA D’OROLOGI DAVID ZANETTA E DA DENIS FLAGEOLLET, DISCENDENTE DA UNA FAMIGLIA DI OROLOGIAI, PROPORRA’ IL NUOVO DB28 GS CHE VANTA BEN 4 INVENZIONI BREVETTATE.

Il nuovo De Bethune DB28 GS è animato dal calibro DB2115, movimento meccanico a carica manuale con  finiture e decorazioni realizzate a mano.

Visibile attraverso il fondello in vetro zaffiro, propone un doppio bariletto autoregolatore che garantisce un’autonomia di marcia di 6 giorni, un bilanciere anulare in silicio e oro bianco, una spirale con curva terminale piatta e una ruota di scappamento in silicio.

In particolare il calibro, alloggiato in una cassa in titanio grado 5 lucidato a mano e dal diametro di 44 mm, è protetto da un sistema di triplo paracadute con un ponte in titanio mantenuto da molle.

Sul quadrante, protetto da vetro zaffiro antiriflesso ambo i lati, sono riportare le indicazioni di ore, minuti e della riserva di carica.

Grazie all’impiego del titanio per la realizzazione della cassa, la corona posizionata a ore 12 e agli attacchi brevettati a culle mobili, quest’orologio, impermeabile fino a -100 metri, garantisce massimo comfort una volta assicurato al polso con il suo cinturino in caucciù naturale.