Condividi

VISIBILITA’ ALLO SCORRERE DEL TEMPO. NON TUTTI RICORDERANNO CHE L’OROLOGIAIO BRITANNICO JOHN ARNOLD, FONDATORE DI ARNOLD & SON, FU UNO DEI PRINCIPALI ESPERTI DI CRONOMETRI DA MARINA. AL PROSSIMO SALONE DI BASILEA 2016 (17-24 MARZO 2016), LA MAISON PRESENTERA’ IL MODELLO CONSTANT FORCE TOURBILLON REALIZZATO IN UNA SERIE LIMITATA DI 28 ESEMPLARI.

All’interno di una cassa in oro 18kt dal generoso diametro di 46 mm è alloggiato il calibro in-house A&S5119, movimento meccanico a carica manuale che pulsa alla frequenza di 21.600 alternanze/ora e che assicura 90 ore di autonomia di marcia a carica completa.

Il movimento di manifattura, oltre a offrire le indicazioni di ore e minuti e la complicazione del tourbillon, è provvisto di un sistema a forza costante e di un meccanismo di “secondi veri”.

Nello specifico, il sistema a forza costante vede al 12 due bariletti montati in serie che garantiscono una potenza ottimale e costante al tourbillon a ore 4 e 30 mentre il meccanismo dei “secondi veri”, visibile a ore 7 e 30, accumula l’energia del bilanciere grazie alla molla e la libera solo a ogni secondo “pieno”. 

Il quadrante è protetto da vetro zaffiro bombato multistrato e antiriflesso ambo i lati.

Impermeabile fino a 30 metri, l’orologio presenta un fondello in vetro zaffiro in modo da aver visione piena sul meccanismo.

Il cinturino è in pelle di alligatore “bottier” marrone patinato, cucito a mano e chiuso con una fibbia déployante in oro rosso 18kt.