Condividi

SFUMATURE DI GRIGIO. NEUTRO PER ECCELLENZA, IL GRIGIO, TONALITA’ SOFISTICATA E VERSATILE, VESTIRA’ AL PROSSIMO BASELWORLD 2016 LA COLLEZIONE HUBLOT CLASSIC FUSION RACING GREY CHE VERRA’ PROPOSTA IN 4 DIMENSIONI DI CASSA (33, 38, 42 E 45) E CON 3 MOVIMENTI DI CUI 2 AUTOMATICI E UN QUARZO (HUB1112, HUB1110 E HUB2912).

Estremamente versatile e declinabile al maschile così come al femminile, il grigio può completare un outfit; un raffinato tubino nero così come un casual chic jeans con golf in cachemire antracite.

L’Hublot Classic Fusion Racing Grey si presenta, per accontentare tutti, in 4 dimensioni di cassa (33, 38, 42 e 45 mm) e con 3 movimenti di cui due automatici (HUB1112, 45mm, HUB1110, 42 e 38mm e un quarzo, 33 mm, HUB2912).

I tre meccanismi (HUB1143 cronografo con datario al 6, HUB1110, automatico con data al 3 e HUB2912, quarzo con data al 3) sono alloggiati in una cassa che può essere in leggero titanio oppure nella calda tonalità del King Gold 18kt. Per i movimenti meccanici a carica automatica la riserva di carica è di 42 ore.

Impermeabile fino a -50 metri, tutte le referenze presentano un fondello in titanio o King Gold 18kt satinato con oblò centrale in vetro zaffiro antiriflesso.

Il cinturino, in pelle di alligatore grigio e caucciù nero, è chiuso con una fibbia deployante in acciaio o oro rosso 18kt.