Condividi

UN TACHIMETRO AL POLSO. BREVA SVELA LE PRIME DUE IMMAGINI DELLO GENIE 03 SPEEDMETER, L’OROLOGIO DEFINITIVO PER GLI AMANTI DEI CRONOGRAFI SPORTIVI DOTATI DI SCALA TACHIMETRICA. SULLA PARTE SINISTRA UN PICCOLO CONTATORE GRADUATO MISURA LA VELOCITA’ MEDIA DA 20 A 200 KM/H.

Il marchio ginevrino Breva anticipa, con due sketch, i contenuti del suo ultimo capolavoro, lo Genie 03 Speedmeter, che verrà presentato la prossima metà di gennaio 2015. La Casa Madre non aggiunge dettagli alle immagini ma queste parlano da sé!

All’interno di una cassa massiccia, di grandi dimensioni, si nota il quadrante suddiviso in due parti, con quella sinistra scavata. E’ possibile ammirare, in alto, il bilanciere del movimento; tra le 8 e le 9 il piccolo quadrante con indicazione dell’ora che sembra galleggiare e, nella parte bassa, a ore 6, il bariletto di carica.

Il cuore di questo orologio meccanico è sulla parte destra: un piccolo contatore, infatti, si occupa di calcolare la velocità media su una scala da 20 a 200 km/h, funzione normalmente affidata all’interazione tra la lancetta dei secondi cronografici e la scala tachimetrica di un cronografo da polso.

L’immagine con la lunetta tachimetrica sollevata suggerisce che per questa complicazione sia stato sviluppato un meccanismo ad hoc.

Sulla carrure, i due pulsanti (con ogni probabilità dedicati alla rimessa dell’ora – alle 4 – e per attivare lo Speedmeter – alle 2) sono rivestiti con caucciù che ricorda la scolpitura di un pneumatico.