Condividi

SPORTY NATURE. IL RICHARD MILLE RM 33-01 MOSTRA UN QUADRANTE SCHELETRATO CHE CONSENTIRA’ DI AMMIRARE IL SUO HARDWARE IN TITANIO.

Il tondeggiante Richard Mille RM 33-01 è equipaggiato con il calibro RMXP3, movimento meccanico a carica automatica con micro rotore in platino.

Il meccanismo, che è stato sottoposto per diverse settimane a impegnativi  test  per testarne resistenza agli urti e alle variazioni di temperatura, è alloggiato in una generosa cassa con finitura sabbiata che misura ben 45,7 millimetri di diametro e ha uno spessore di 9.2 millimetri. Grazie a delle anse sinuose e ricurve abbraccia perfettamente il polso di chi ha il privilegio di indossarlo.

La corona, smussata a mano e lucidata a specchio, mostra un’interessante forma di ingranaggio a regalare un tocco di sportività in più all’insieme.

Il quadrante openwork rivela ponti in titanio grado 5 trattato PVD (Richard Mille è stato il primo a usare il leggero e resistente titanio per i principali componenti strutturali di un movimento).

Il display vede lancette dauphine sabbiate e in parte rivestite con sostanza luminescente, grandi numeri arabi in “verticale” e il contatore dei piccoli secondi a ore 6 con punta della lancetta di colore rosso. La finestrella del datario, che pare quasi non voglia essere trovata, è visibile a ore 7.

Impermeabile fino a -30 metri, l’RM 33-01 verrà proposto con cassa in titanio, oro rosso o oro bianco e abbinato a un cinturino in caucciù con un chiusura in titanio grado 5.