Condividi

E IL POPOLO S’INFURIA. LA STIRPE DELLE GOLF SPORTIVE, INIZIATA CON LA GTI MK1 DEL ’76 E PREPOTENTEMENTE SALITA AI VERTICI CON LA R32 DEL 2004 SI ALLARGA ALL’ORMAI RADICATA TRADIZIONE TUTTA TEDESCA DELLE “STATION WAGON SPORTIVE”. LA GOLF R CON QUESTA CARROZZERIA EROGA 300 CV (CAMBIO DSG, TRAZIONE INTEGRALE, AMMORTIZZATORI A CONTROLLO ELETTRONICO) E SVETTA SULLO 0-100 IN 5,1 SECONDI MA HA UN BAULE FINO A 1.620 LITRI DI SPAZIO.

La più sportiva delle Volkswagen Golf (regolarmente in listino) mai prodotte, la Golf R, allarga la sua base di clientela e si propone alla nicchia delle “famiglie sportive”. La nuova Golf R Station Wagon unisce tutte le caratteristiche della versione berlina a una grande capacità di spazio (da 605 a 1.620 litri di spazio nel bagagliaio).

ESTETICA

Fino al montante B la Golf R e la R Station Wagon sono identiche. Oltre, quest’ultima si caratterizza per il grande volume posteriore, che in coda presenta le stesse caratteristiche estetiche della compatta: spoiler in cima al lunotto, scudo paraurti con estrattore inferiore e doppi scarichi.

Anche la R Station Wagon si caratterizza per l’assetto ribassato di 20 mm, cerchi da 18″ Cadiz (optional i 19″ Pretoria), impianto frenante potenziato e con pinze di colore nero e logo R, fari Bi-Xeno con luci a led, calotte degli specchietti in effetto alluminio.

Gli interni sportivi esibiscono sedili con rivestimento misto Pelle / Alcantara, quest’ultima utilizzata anche sul volante a tre razze con paddle e controlli per cruise, radio e computer di bordo. Non mancano il navigatore satellitare e il clima automatico bi-zona.

MECCANICA

Sotto il cofano, naturalmente, pulsa il 4 cilindri 2.0 TFSI che eroga 300 Cv tra 5.500 e 6.200 giri, con 380 Nm di coppia tra 1.800 e 5.500 giri. La trasmissione prevede il cambio DSG a doppia frizione con 6 marce e la trazione integrale 4MOTION con frizione “centrale” elettronica.

Volkswagen dichiara che la Golf R Station Wagon scatta sullo 0-100 in 5″1 e tocca 250 km/h (autolimitati). Il consumo medio dichiarato è pari a 7 l/100 km, equivalenti a 163 g/km di Co2.

Per esaltare le prestazioni, la Golf R Station Wagon è equipaggiata con sterzo progressivo, controllo di stabilità ESC (con funzione ESC Sport) e ammortizzatori a controllo elettronico con DCC (e tre programmi per durezza dell’assetto e “durezza” della servoassistenza).

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.