Condividi

STATICA VISIONE. ASTON MARTIN VENDE DUE STUPENDE AUTO DA CORSA TRASFORMATE, PER L’OCCASIONE IN GIGANTESCHI SOPRAMMOBILI. LA V8 VANTAGE GTE CHE CORSE A LE MANS NEL 2012 (RITIRATA) E LA LOLA – ASTON MARTIN DBR 1-2 MULETTO, INFATTI, SONO PRIVE DI MOTORE E CAMBIO.

Aston Martin mette ufficialmente in vendita due gioielli, verniciati con le livree ufficiali azzurro / arancio della Gulf, provenienti dal suo parco auto da corsa, a disposizione di chi abbia necessità di arricchire uno showroom o qualsiasi altro ambiente con due affascinanti vetture da collezione.

Aston Martin, tuttavia, si premura di puntualizzare un importante aspetto. Queste due vetture, una V8 Vantage GTE e una Lola – Aston Martin DBR 1-2 sono prive di motore e cambio per “facilitare le operazioni di trasporto“.

Ma agli acquirenti di queste due auto (proposte ciascuna a 250.000 sterline di prezzo, circa 290.000 euro) verranno offerti alcuni extra:

Free branding (apposizione del proprio logo / marchio) sulla Aston Martin V8 GTE PRO Car che parteciperà a una delle prossime gare del FIA World Endurance Championship
– Possibilità di portare con sé 10 ospiti VIP alla competizione in oggetto.
– Possibilità di avere “in prestito” i piloti ufficiali dell’Aston Martin Racing per l’evento in cui verranno presentate le (o “la”) vetture acquistate.

Aston Martin è certa che queste due auto, seppur in forma statica, non mancheranno di scatenare, ovunque verranno esposte, un altissimo interesse da parte del pubblico, anche quello non appassionato.

ASTON MARTIN V8 GTE

Questo esemplare, nel 2012, ha partecipato alla 24 Ore di Le Mans, guidata dai piloti danesi Allan Simonsen, Cristoffer Nygaard e Kristian Poulsen.

Qualificatasi terza alla partenza nella classe GTE AM condusse un’ottima gara ma fu costretta al ritiro. Oggi la vettura viene utilizzata come show-car statica ed è verniciata con la livrea 2013.

LOLA – ASTON MARTIN DBR 1-2

L’auto in vendita è stata utilizzata muletto per lo sviluppo del telaio e per alcuni test in vista dell’iscrizione alla categoria LMP1 per le stagioni 2009, 2010 e 2011.

La DBR 1-2 ha corso in questi campionati con ottimi risultati: un 4° posto assoluto alla 24 Ore di Le Mans 2009 e vittoria nel Campionato Le Mans Series 2009.

L’ultimo risultato utile è stata la conquista del primo posto assoluto alla Petit Le Mans 2011.