Condividi

LA CURA. UNDERGROUND RACING SI PRENDE CURA DI QUELLA CATEGORIA DI AUTOMOBILISTI IN GRAVE CRISI: LE SUPERCAR DI OGGI SONO IPER-POTENTI MA ANCHE DROGATE DI ELETTRONICA CHE NE LIMITANO LE POTENZIALITA’. DEL RESTO, SE TUTTI I CONTROLLI VENGONO DISATTIVATI, IL PESO ECCESSIVO LE RENDE ESTREMAMENTE DIFFICILI DA GOVERNARE. LA RICETTA E’ SEMPLICE: TENIAMO L’ELETTRONICA MA AUMENTIAMO LA POTENZA. RISULTATO: 2000 CAVALLI DA UN’AUDI R8 GT.

Underground Racing di Charlotte (North Carolina) è un tuner molto famoso negli Stati Uniti per le sue insane preparazioni, tutte realizzate utilizzando un ingrediente essenziale: 2 turbocompressori.

Dalla Ferrari F430 alla 458, dalla Lamborghini Gallardo alla Aventador, dalla Viper alla Ford GT la ricetta è sempre la stessa: ottenere il massimo dai plurifrazionati V8, V10 e V12 delle più note supercar di oggi aggiungendo doppia sovralimentazione e ottenendo, in media, potenze nell’ordine di 1.000 cavalli.

DA UN’AUDI R8 GT

L’ultima preparazione riguarda la rara Audi R8 GT, la versione in serie limitata della supercar dei 4 anelli (solo 333 esemplari) motorizzata con una versione potenziata del V10 5.2 di origine Lamborghini Gallardo, normalmente tarato a 525 Cv. Con le modifiche “ufficiali” il 10 cilindri produce 560 Cv creando l’Audi R8 più estrema di sempre.

Ma con la cura Underground Racing ora la vettura, su espressa richiesta di un cliente, produce, utilizzando normale benzina americana da 93 ottani, 1.150 cavalli misurati alla ruota.

Tuttavia, utilizzando carburante speciale da competizione il motore è in grado di arrivare a 2.000 cavalli!

TRASMISSIONE DEDICATA

Per sopportare la terrificante potenza e forza di questo immenso potenziale, tutta la trasmissione è stata modificata: nuovo cambio, nuovi alberi di ingresso e di uscita, nuovo differenziale posteriore.

Esternamente, solo piccoli dettagli in fibra di carbonio rivelano i connotati dell’Underground Racing Audi R8 GT.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.