Condividi

ANDIAMO A FARCI UN FUORIPISTA? MICHAEL SCHUMACHER E’ STATO NUOVAMENTE OPERATO NELLA NOTTE PER RIDURRE UN EMATOMA CEREBRALE. LE CONDIZIONI RESTANO CRITICHE MA DAI MEDICI PROVENGONO TIMIDI SEGNALI DI MIGLIORMENTO.

Michael Schumacher non è ancora fuori pericolo anche se dai medici sembrano giungere alcuni deboli segnali di ottimismo. Il tedesco è ricoverato da domenica all’ospedale di Grenoble dopo il grave incidente avvenuto sulle piste di Meribel, nelle Alpi Francesi.

Nel pomeriggio di ieri la situazione, pur rimanendo molto grave, è leggermente migliorata e nella notte il pilota tedesco è stato nuovamente operato: un delicato intervento della durata di 2 ore ha ridotto ulteriormente la pressione nella testa ridurre un ematoma nella parte destra del cervello.

I medici, comunque, non ancora sciolto la prognosi. Michael Schumacher è tenuto in coma e in ipotermia artificiale per ridurre al minimo l’attività dell’organismo. Non è ancora possibile, fa sapere l’equipe medica che lo sta seguendo, fare previsioni. La situazione resta critica e le sue condizioni fragili.

Certamente l’ex pilota ha reagito meglio del previsto alle cure ma è ancora troppo presto per essere dichiarato fuori pericolo.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.