Condividi

M’ILLUMINO D’IMMENSO. LE SUPERLATIVE BMW “M” DELLA FAMIGLIA SERIE 5 E SERIE 6 DISPONGONO DI NUOVI ACCESSORI PER PERSONALIZZARE ANCORA DI PIU’ IL PROPRIO ESEMPLARE. IRRINUNCIABILE L’IMPIANTO DI SCARICO IN TITANIO CHE AUMENTA LA SONORITA’ DEL V8 BITURBO DA 560 CAVALLI E 680 NM DI COPPIA MASSIMA.

Il look delle gamma M delle BMW Serie 5 e Serie 6 può “migliorare” ancora di più, in chiave sportiva, con alcuni accessori sviluppati da M GmbH.

La divisione sportiva di BMW sottolinea come gli accessori siano il frutto di tanti anni di esperienza nel motorsport e siano il risultato delle molteplici richieste della clientela.

Il guidatore – pilota di una BMW M5, BMW M6 Coupe, BMW M6 Convertible o BMW M6 Gran Coupé desidera trarre il massimo dall’esperienza con un’auto del genere: esperienza visiva, esperienza uditiva, esperienza dinamica. Con questi ulteriori componenti, inoltre, il proprietario darà un tocco di personalizzazione ufficiale elevandosi rispetto “agli altri” per tendere verso una dimensione “bespoke” (“su misura”) del proprio esemplare.

Per gli esterni il programma BMW M Performance comprende coperchi degli specchietti in fibra di carbonio, griglia anteriore in nero opaco, terminali di scarico in acciaio con logoM inciso sulla parte superiore.

Per gli interni il catalogo prevede volante in Alcantara con parte superiore della corona equipaggiata con led indicatori del punto di cambiata, tappetini BMW M Performance, pedaliera in acciaio e modanature in fibra di carbonio.

La “performance uditiva” aumenta con un nuovo impianto di scarico in titanio, più leggero di 10 chili rispetto all’impianto di serie. Sviluppato in collaborazione con Akrapovic, fornisce una sonorità ancora più coinvolgente per il V8 biturbo delle BMW M.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.