Condividi

UNICUM, L’OPTIMUM. BMW INTRODUCE UN’AUTO UNICA NEL PANORAMA DELLE “BERLINE-COUPE’ 2 PORTE”. RISPETTO ALLA SERIE 1 E’ MIGLIORE SOTTO MOLTEPLICI ASPETTI: DALLE DIMENSIONI, ALLO SPAZIO INTERNO, ALLA TECNOLOGIA, ALLE MOTORIZZAZIONI.

Conclusa l’era della BMW Serie 1Coupé, il marchio tedesco restituisce alla più piccola “coupé 3 volumi 2 porte” della gamma una nuova dignità come Serie 2 Coupé portando con sé una serie di nuove caratteristiche che, naturalmente, BMW qualifica come “migliori” rispetto al passato.

Si tratta di un modello in cui il brand ripone grande soddisfazione e orgoglio, poiché rappresenta un unicum nel segmento C grazie alla sua originale forma di “coupé con la coda“. Presenza sportiva, muscolosa ed elegante fanno della BMW Serie 2 un auto marcatamente destinata a una tipologia di clientela ben definita.

La BMW Serie 2 vuole porre un netto distacco rispetto alla Serie 1. E’ più grande, più spaziosa, meglio equipaggiata, con una tecnologia più evoluta e comfort aumentato.

In una logica di coerenza, infine, crea un legame con la “BMW Serie 02” prodotta tra la metà degli Anni 60 e la metà degli Anni 70 e in cui sono nati alcuni modelli oggi ricercatissimi dai collezionisti: la BMW 1602, la 1802 e la 2002 (e nella cui gamma è da annoverare la rara e sportiva 2002 Turbo, prima auto di serie sul mercato europeo con turbocompressore).

CORPO VETTURA

Il primo “miglioramento” è nelle dimensioni. La BMW Serie 2 Coupé si contraddistingue, rispetto alla Serie 1, per un’aumento della lunghezza di 72 millimetri a 4432 millimetri, della larghezza di 26 millimetri a 1774 millimetri, del passo di 30 millimetri a 2690 millimetri, della carreggiata anteriore di 41 millimetri a 1521 millimetri e posteriore di 43 millimetri a 1556 millimetri.

MOTORI

Tutti i motori della Serie 2 Coupé sono equipaggiati con tecnologia BMW TwinPower Turbo. Mediamente, i propulsori sono più potenti di 10 kW (13 Cv) rispetto alla Serie 1 ma il consumo è diminuito del 21%. Tutti i motori, Euro 6, sono equipaggiati con dispositivi del programma BMW EfficientDynamics (Brake Energy Regeneration, gruppi secondari controllati in base al fabbisogno, il servosterzo elettromeccanico, l’indicatore del punto ottimale di cambiata e, in combinazione con il cambio automatico, la funzione Auto start/stop).

Il lancio sul mercato sarà inizialmente coperto dalla BMW 220i Coupé e dalla 220d Coupé (vedi le caratteristiche nella TAB “MOTORIZZAZIONI” a fine testo).

I propulsori sono abbinati alla trazione, naturalmente, posteriore e al cambio meccanico a 6 rapporti. Per tutti gli altri modelli (esclusa la 225d che lo monta di serie) sono equipaggiabili con cambio automatico a otto rapporti. Questo è dotato di differenti programmi di gestione: COMFORT, SPORT ed ECO PRO (e SPORT+ se la Serie 2 è equipaggiata con almeno uno tra cambio automatico sportivo, pacchetto M Sport, BMW Sport Line, assetto adattivo M oppure sterzo variabile sportivo).

La Serie 2 Coupé è equipaggiata di serie con controllo di stabilità DSC (Dynamic Stability Control) che comprende ABS, Dynamic Traction Control (DTC), assistente di frenata in curva Cornering Brake Control (CBC) e Dynamic Brake Control (DBC).

Scheda Prodotto

[tab backgroundColor=”red” title=”ALLESTIMENTI”]
BMW Sport Line. Cerchi in lega da 17″, interni con luci a variazione cromatica, imbottiture speciali dei sedili, modanature personalizate.

BMW Modern Line. Cerchi in lega da 17 pollici, luci interne con variazione cromatica, imbottiture dei sedili speciali, modanature interne la vettura speciali. La carrozzeria è personalizzata con elementi stilistici in alluminio satinato e un’asticella orizzontale laccata nel colore della carrozzeria, inserita al centro della presa d’aria.

BMW Sport Line. Cornici delle prese d’aria ricavate alle due estremità, lato frontale delle asticelle del doppio rene e asticella orizzontale dell’apertura centrale e della grembiulatura posteriore in nero lucido, così da evidenziare l’immagine dinamica della due porte.

Pacchetto M Sport. Assetto ribassato di 10 mm, cerchi in lega M da 17″, prese d’aria anteriori maggiorate, doppio rene BMW in stile esclusivo, rivestimenti dei longheroni laterali sottoporta, estrattore posteriore nonché una particolare grafica del doppio rene BMW, terminali di scarico in cromo lucido, battitacco in alluminio con il logo M, sedili sportivi anteriori, strumentazione con design specifico, luci interne specifiche poggiapiede M per il guidatore.
[/vc_tta_section]
[tab title=”MOTORIZZAZIONI”]
BMW M235i Coupé. Motore a benzina sei cilindri in linea con tecnologia M Performance TwinPower Turbo (turbocompressore Twin-Scroll, iniezione diretta di carburante High Precision Injection, comando valvole variabile VALVETRONIC, Doppio VANOS), cilindrata: 2979 cm3, potenza: 240 kW/326 CV a 5800 – 6000 g/min, coppia max.: 450 Nm a 1300 – 4500 g/min, accelerazione [0 – 100 km/h]: 5,0 secondi (cambio automatico: 4,8 secondi), velocità massima: 250 km/h, consumo medio di carburante: 8,1 litri (7,6 litri )/100 chilometri, emissioni CO2: 189 g/km (176 g/km), norma antinquinamento: Euro 6.

BMW 220i Coupé. Motore a benzina quattro cilindri in linea con tecnologia BMW TwinPower Turbo (turbocompressore Twin-Scroll, iniezione diretta di carburante High Precision Injection, comando valvole variabile VALVETRONIC, Doppio VANOS) cilindrata: 1997 cm3, potenza: 135 kW/184 CV a 5000 – 6250 g/min, coppia max.: 270 Nm a 1250 – 4500 g/min, accelerazione [0 – 100 km/h]: 7,0 secondi (cambio automatico: 7,0 secondi), velocità massima: 235 km/h (230 km/h), consumo medio*: 6,1 – 6,3 litri (5,7 – 6,0 litri)/100 chilometri, emissioni CO2*: 142 – 148 g/km (134 – 139 g/km), norma antinquinamento: Euro 6.

BMW 225d Coupé. Motore diesel quattro cilindri in linea con tecnologia BMW TwinPower Turbo (due turbocompressori, sovralimentazione bistadio, iniezione diretta Common-Rail con iniettori piezoelettrici, pressione max. d’iniezione: 2000 bar), cilindrata: 1995 cm3, potenza: 160 kW/218 CV a 4400 g/min, coppia max.: 450 Nm a 1500 – 2500 g/min, accelerazione cambio automatico [0 – 100 km/h]:6,3 secondi, velocità massima: 242 km/h, consumo medio*: 4,7 litri/100 chilometri, emissioni CO2*: 124 g/km, norma antinquinamento: Euro 6 (valori provvisori).

BMW 220d Coupé. motore diesel quattro cilindri in linea con tecnologia BMW TwinPower Turbo (turbocompressore con geometria variabile al lato di aspirazione, iniezione diretta Common-Rail con iniettori elettromagnetici, pressione max. d’iniezione: 1800 bar), cilindrata: 1995 cm3, potenza: 135 kW/184 CV a 4000 g/min, coppia max.: 380 Nm a 1750 – 2750 g/min, accelerazione [0 – 100 km/h]: 7,2 secondi (cambio automatico: 7,1 secondi), velocità massima: 230 km/h (230 km/h), consumo medio*: 4,5 – 4,8 litri (4,2 – 4,4 litri)/100 chilometri, emissioni CO2*: 119 – 125 g/km (111 – 117 g/km), norma antinquinamento: Euro 6.

BMW 218d Coupé. Motore diesel quattro cilindri in linea con tecnologia BMW TwinPower Turbo (iniezione diretta Common-Rail con iniettori elettromagnetici, pressione max. d’iniezione: 1600 bar), cilindrata: 1995 cm3, potenza: 105 kW/143 CV a 4000 g/min, coppia max.: 320 Nm a 1750 – 2500 g/min, accelerazione [0 – 100 km/h]: 8,9 secondi (cambio automatico: 8,6 secondi), velocità massima: 213 km/h (213 km/h), consumo medio*: 4,3 – 4,5 litri (4,2 – 4,4 litri)/100 chilometri, emissioni CO2*: 114 – 119 g/km (111 – 117 g/km), norma antinquinamento: Euro 6.
[/vc_tta_section]


Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.