Condividi

UNA PICCOLA VERA AUTO. LA SMART E’ DIVENTATA UN’AUTO MATURA. CONSERVA LE SUE DIMENSIONI MINIMALI MA FA IL PIENO DI TECNOLOGIA PER LA SICUREZZA (ATTIVA E PASSIVA) E IL COMFORT. LA SMART FORFOUR (SUL PIANALE TWINGO) E’ UNA FORTWO PASSO LUNGO. IN ARRIVO CON TRE MOTORIZZAZIONI, TRE ALLESTIMENTI, CAMBIO MECCANICO O A DOPPIA FRIZIONE.

Il risultato tecnico della Nuova Smart passa attraverso una accurata rivisitazione di tutto il progetto. La piccola citycar tedesca, quindi, è diventata ancora più sicura, ancora più sofisticata, ancora più ergonomica, ancora meglio equipaggiata. Traendo un enorme bagaglio di suggerimenti e di esperienze dal precedente modello, il Gruppo Daimler ha arricchito la Smart con tante nuove soluzioni di tecnologia, di comfort, di sicurezza e di praticità. Così la nuova Smart ForTwo e la nuova Smart ForFour a 5 porte sono auto molto più complesse di prima, a dispetto dello stile frizzante e e delle dimensioni contenute.

STILE

Forme e proporzioni sono rimaste invariate ma le carreggiate sono state allargate di 10 cm. Frontalmente spcca la nuova calandra, più grande, con i nuovi fari di forma differente. La grande novità è rappresentata dalla forma della Smart ForFour, praticamente una ForTwo Passo Lungo (sulla piattaforma della Renault Twingo).

Anche gli interni sono completamente nuovi e presentano un allestimento da “vero” abitacolo, con superfici di volume adeguato, ampie superfici d’appoggio, numerosi ripiani portaoggetti, cassettino, un grande schermo per il navigatore satellitare, sedili di forma sportiva, volante a tre razze (con controlli opzionali)

EQUIPAGGIAMENTO

Gli allestimenti disponibili, Passion, Prime e Proxy offrono una serie di accessori di qualità, disponibili per la prima volta. Per un breve periodo la nuova Smart sarà disponibile anche nella versione di lancio edition #1 con carrozzeria bicolore arancio Lava / bianco (per la ForTwo) e arancio Lava / grigio Graphite per la ForFour. Su tutte le nuove Smart ci sono di serie:

– Luci diurne a led
– Chiusura centralizzata con telecomando e immobilizer
– Cruise control
– Indicatore temperatura esterna
– Vetri elettrici
– Strumentazione digitale con computer di bordo

SICUREZZA

La scocca, praticamente la stessa della precedente generazione, è stata rinforzata utilizzando acciai speciali ad alta resistenza e sono stati introdotti sistemi di sicurezza di nuova generazione. Tra essi il Crosswind Assist (standard), forward collision warning (a richiesta) e Lane Keeping Assist (richiesta).

La geometria delle sospensioni anteriori, tipo McPherson, è stata aggiornata con elementi strutturali provenienti dalla precedente generazione della classe C. Al posteriore è presente uno schema a Ponte de Dion ottimizzato. Tra gli accessori è disponibile a richiesta l’assetto sportivo.

Tutte le Smart sono equipaggiate di serie con ABS, ASR e ESP che si aggiungono agli airbag anteriori (più il terzo per le ginocchia del pilota) e laterali (per testa e torace).

MOTORIZZAZIONI

La nuova Smart entrerà in listino con 2 motorizzazioni. Le unità presentano il basamento in alluminio e distribuzione con fasatura variabile. Alla base il motore 3 cilindri da 999 cc aspirato con 71 Cv e 91 Nm di coppia massima a 2.850 giri. Sopra di lui il 3 cilindri turbo da 898 cc con 90 Cv e 135 Nm a 2.500 giri. Nei prossimi mesi si aggiungerà un altro 3 cilindri con 60 Cv.

Tutte le trasmissioni si abbinano a due nuove trasmissioni: un manuale meccanico a 5 marce o la trasmissione semiautomatica Twinamic a doppia frizione.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.