Condividi

PROUDLY CRUCCO. L’IMMAGINE GRANITICA DEL MITICO FUORISTRADA MERCEDES, UN VERO MURO CON LE RUOTE, RICEVE UNA POTENTE CURA DOPANTE: PRIMA IL TRATTAMENTO AMG CHE TRASFORMA LA CLASSE G IN G63 AMG DA 542 CV. QUINDI LA PREPARAZIONE DMC CHE, DENUDANDOLA DELLA SUA CLASSE TEUTONICA, LA RENDE UN MISSILE CON COEFFICIENTE AERODINAMICO 10… MA CON 700 CAVALLI.

DMC cambia filosofia e dalle linee sinuose e aerodinamiche di una Lamborghini, una Ferrari o una McLaren punta tutte le sue energie sulla Mercedes Classe G.

Il tuner tedesco, che sul suo scudetto ufficiale ha orgogliosamente impresso “GERMANY”, effettua la preparazione sulla G500 da 385 Cv o sulla G63 AMG da 542 Cv e la trasforma in DMC G EXTREM.

Il grande fuoristrada Mercedes riceve un cofano motore in fibra di carbonio con una presa d’aria grande come un’hangar per permettere al propulsore V8 di respirare adeguatamente. Similmente in coda viene aggiunto un grande spoiler con funzione di tettoia per il campeggio (l’esemplare di queste immagini possiede anche il gancio di traino).

La preparazione si completa con nuovi paraurti e nuovi parafanghi. Questi sono dimensionati per accogliere ruote da 23 o 25 pollici, con varie misure a partire da 305/30 ZR23.

Il motore riceve il trattamento, tutto sommato, più interessante: nuove bielle e pistoni, nuovo albero motore, nuova elettronica, nuova pressione di sovralimentazione. Il risultato è che la DMC G EXTREM arriva fino a 700 Cv di potenza massima.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.