Condividi

FERRARI: 3X2 AL SUPERMERCATO. MONTEZEMOLO HA SEMPRE MANTENUTO LA PRODUZIONE SOTTO LE 7.000 AUTO. SERGIO MARCHIONNE HA DETTO CHE SI PUO’ ARRIVARE A 10.000 E AUMENTERA’ ANCHE LA PRODUZIONE DEI MODELLI SPECIALI (LAFERRARI IN TESTA).

Il credo di Montezemolo nei confronti della “sua” Ferrari è stato sempre quello di mantenere limitata la produzione, un concetto, secondo molti, ormai superato ma che, forse, nell’ambito di un brand così prestigioso ha la sua ragion d’essere. La sua filosofia è sempre stata perentoria: non più di 7.000 macchine l’anno per proteggere l’esclusività del brand.

La strategia di Sergio Marchionne, invece, prevede un radicale cambiamento. La forte domanda di Ferrari nel mondo e la crescita della nicchia dei “super-ricchi” sono due elementi che il nuovo Presidente intende “incrociare” a dovere. Marchionne ha infatti dichiarato che la produzione potrebbe essere aumentata fino a 10.000 unità e che questo riguarderà anche i modelli in serie speciale come la LaFerrari.

BILANCIO FERRARI: PRIMI 6 MESI DEL 2014 IN CRESCITA

Ieri il consiglio di Amministrazione di Ferrari SPA si è riunito per l’approvazione del bilancio semestrale. I dati al 30 giugno 2014 sono molto positivi: fatturato +14,5%, utile netto +10%. Sono state consegnate 3.631 auto, il 3,6% in meno rispetto al primo semestre 2013.

In Europa, il miglior mercato si è confermato l’Inghilterra, con 408 vetture consegnate. Bene l’America (+13%), il Giappone (+13%), l’Australia (+7,7%). Il mercato cinese è risultato in calo ma per effetto di una “riduzione artificiale” delle importazioni a Hong Kong e nella Repubblica Popolare Cinese.

Nelle altre aree, Ferrari continua ad andare bene: la Casa di Maranello sta attuando una gestione di controllo diretto dei Ferrari Store nelle città più strategiche del mondo. Il risultato è che i negozi controllati direttamente da Ferrari hanno venduto, in media, il 7% in più. In crescita anche le attività online: superati i 15.000.000 di amici su Facebook e quasi raggiunti 900.000 follower su Twitter.

Sul fronte delle licenze, sta per essere lanciata la prima collezione di occhiali Oakley griffati Ferrari ed è in costruzione il parco Ferrari Land a Barcellona.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.