Condividi

A meno di due settimane dalla presentazione ufficiale dell’Alfa Romeo Tonale la Ferrari Purosangue potrebbe essersi (forse) definitivamente svelata allo sguardo del mondo. Il SUV del Cavallino, tanto atteso e anticipato (lo scorso novembre Maranello ha presentato la Daytona SP3, “potrebbe” finalmente essere realtà e sconvolgere definitivamente il segmento degli Sport Utility ma, in generale, tutta l’industria automobilistica mondiale: quelle che stanno da qualche ora circolando in Rete “sarebbero” le prime due immagini della Ferrari “rialzata”, ritratta in veste definitiva. Le foto provengono dalla linea di produzione e ritraggono (permettiamoci il “maliziosamente”) una vista di 3/4 anteriore e un posteriore quasi pieno.

Possiamo notare la forma del passaruota anteriore con una ideale linea della carrozzeria che, tagliando il cofano motore e le due lame sottostanti, crea una grande gibbosità con, a lato, molta enfasi sui fianchi. Prosegue, poi, sulla fiancata e si solleva progressivamente proseguendo e “aprendosi” nel fianco posteriore e abbracciando la coda. Il parabrezza si innesta direttamente nel tetto e forma un’unica superficie che prosegue verso il posteriore. I montanti A creano un’unica grande area vetrata (come le Porsche 993 e 996 Targa) arrivando in coda.

Qui il lunotto molto inclinato forma un piccolo labbro in corrispondenza del portellone. Tutto l’insieme ricorda la Porsche Cayenne (lo stile è meno spigoloso della Lamborghini Urus e appare più sportivo della Bentley Bentayga) e presenta due grandi superfici in plastica raccordate al grande estrattore (più “dolce” e meno profondo di quanto si potrebbe attendere. Queste sono idealmente unite ai grandi scarichi gemellati.