Condividi

VA ANCHE A 5 CILINDRI. A FRANCOFORTE 2015 LAMBORGHINI NON PRESENTA SOLO LA HURACAN SPYDER 610-4 CON UNA DELICATA CAPOTINA IN TELA (LA COUNTACH NON OSO’ MAI RASARSI LA TESTA MA, SI SA’, LO CHIEDE IL MERCATO) MA ANCHE IL NUOVO MODEL YEAR CON UNA SERIE DI NOVITA’ TECNICHE. COSTA OLTRE 186.450 EURO + TASSE.

Al Salone di Francoforte 2015 Lamborghini Automobili “scopre” la Huracan. La versione spider della baby Lambo avrà “l’ingrato” compito di superare i risultati di vendita della Gallardo Spyder, la cabriolet più venduta nell’intera storia della Casa del Toro.

Le differenze principali si percepiscono nella zona dietro i sedili, dove sono state elaborate due pinne aerodinamiche che proseguono, idealmente, oltre gli schienali. A livello telaistico, invece, la scocca in alluminio/carbonio registra una rigidità torsionale maggiore del 40% rispetto alla Gallardo Spyder. Rispetto a quest’ultima, inoltre, è migliorata l’aerodinamica: la deportanza è superiore del 50% rispetto al modello precedente grazie alle nuove soluzioni introdotte sulla Huracan.

La capote in tela della Huracan Spyder, disponibile in colore nero, marrone o rosso (con 11 colori di carrozzeria) si aziona elettricamente e compie un movimento completo in 17 secondi e può essere azionata fino a 50 km/h. Essa, inoltre, è integrata con un “lunotto/frangivento” in cristallo, azionabile mediante un pulsante e a prescindere dalla posizione della capote.

Il V10 5.2, con 610 Cv a 8.250 giri e 560 Nm a 6.500 giri, consente prestazioni molto elevate: 0-100 in 3″4, 0-200 in 10″2 e 324 km/h di velocità massima. La Huracan Spyder dichiara un peso (a secco) di 1.542 kg. Il consumo medio dichiarato è di 12,3 l/100 km.

Come sulla versione chiusa, sono di serie anche il cambio a doppia frizione LDF con 7 marce, sistema ANIMA che, dal volante, permette la selezione di 3 programmi di guida (Strada, Sport e Corsa), freni con dischi in carboceramica.

MODEL YEAR 2016

La Huracan Spyder porta al debutto le novità tecniche della Huracan LP610-4 Model Year 2015: il 10 cilindri, infatti, è ora integrato con Start-Stop e sistema Cylinder-on-demand che spegne una bancata in condizioni di carico parziale.

E’ stata migliorata anche la trasmissione: la trazione integrale permanente, secondo il costruttore, è stata aggiornata per migliorare ulteriormente il comportamento di guida.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.