Condividi

AVANTI SAVOIA! GUMPERT INFORMA CHE GLI ORDINI ARRIVANO E CHE IL FUTURO APPARE OTTIMISTICO.

Lo scorso 16 ottobre il marchio Gumpert è entrato in amministrazione controllata a causa dei gravi problemi di dissesto finanziario creatisi.

Ma con un comunicato ufficiale l’azienda ci “rassicura” sul suo stato di salute. L’attuale amministratore, Görge Scheid, è ottimista sul futuro dell’azienda e sulla capacità di riprendere il business.

Già pochi giorni dopo l’annuncio ufficiale l’azienda che produce la Gumpert (L’ultimo modello, la Apollo R, è stata presentata all’ultimo Salone dell’Auto di Ginevra) ha ricevuto un ordine per un nuovo esemplare. A questo si sono aggiunti, nelle settimane seguenti, numerosi contatti che hanno portato all’attuale negoziazione di altri contratti, che possono garantire all’azienda la prosecuzione dell’attività.

Sono in corso attualmente colloqui con possibili investitori e salvaguardare tutti i 25 dipendenti della piccola factory di Altenburg.

La convinzione è che, nonostante la crisi del settore auto, ci sia posto per un marchio come Gumpert nella nicchia dei prodotti di lusso.

Gumpert difende il suo piccolo grado di superiorità rispetto ad altri marchi che non hanno retto la crisi e hanno dovuto cessare la produzione (Meluks e Artega) chiamando in causa l’elevato contenuto tecnico delle Apollo e la caratteristica di essere realizzate “su misura”.

PREVISIONI A MEDIO TERMINE

Secondo Roland Gumpert, nell’ultimo trimestre 2012 l’azienda dovrebbe vendere 4 o 5 macchine. La rete dei partner commerciali mondiali è stata riattivata, quindi ulteriori ordini potrebbero provenire da Giappone, Turchia, Cina e Medio Oriente.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.
  • GrazianoValentino

    fanno macchine tanto belle concettualmente quanto orrende, ma ovviamente spero si salvino!