Condividi

GIRA COME UNA ZONDA. LA NUOVA HONDA CIVIC TYPE R MODEL YEAR 2018 PIAZZA UN TEMPONE DI 7’43,8 AL NURBURGRING NORDSCHLEIFE. MERITO DEL FAVOREVOLE SET UP DI MOTORE E TELAIO, OTTIMIZZATI PER LA GUIDA IN PISTA.

Honda annuncia il giro ufficiale record della Civic Typer R Model Year 2018 presentata recentemente al Salone di Ginevra. La hatchback giapponese ha stabilito il tempo di 7 minuti, 43 secondi e 8 decimi.

LE CONDIZIONI DEL TEST

Il tempo è stato ottenuto lo scorso 3 aprile da un esemplare utilizzato per lo sviluppo e sotto condizioni ottimali di pista e meteo. Per ragioni di sicurezza è stata installata una gabbia rollbar integrale ma, afferma Honda, questo non ha portato alcun vantaggio in termini di rigidità strutturale. Il maggio peso creato è stato compensato eliminando sedili posteriori e sistema infotainment. Per i pneumatici sono stati utilizzati componenti di serie con specifiche per la guida in pista.

PEGGIO DI LEI, MEGLIO DI LEI

Il tempo della Type R migliora i 7’44” della Pagani Zonda C12 S e dell’Audi R8 V10. E fa meglio della Jaguar XJ 220 (7:46,3), della Lamborghini Murcielago LP640  e della Ferrari 599 GTB Fiorano (7’47”). Davanti a lei, poco distanti, ci sono la Porsche 996 GT3 RS (7’46”), la Chevy Corvette Z06 del 2005 (7’42″9) e la Lamborghini Murcielago LP670-4 Superveloce (7’42”).

PIU’ POTENTE E RIGIDA

Il nuovo modello, nato nell’ambito della 10ma evoluzione della Honda Civic, presenta una rigidità torsionale aumentata – rispetto al modello precedente – del ‘38% a fronte di un alleggerimento del complesso telaio-carrozzeria di 16 kg. E’ inoltre presente una nuova sospensione posteriore multilink.

Sotto il cofano pulsa un’edizione aggiornata del 4 cilindri 2 litri V-TEC con turbocompressore: fornisce 320 Cv e 400 Nm di coppia massima, distribuiti alla trazione anteriore e al cambio meccanico a 6 rapporti.