Condividi

UN CACCIA SENZA ALI. LA SMART BOAT KIFARU BABY, LUNGA 13 METRI E LARGA 3,8 METRI, SI CARATTERIZZA PER LE SUE LINEE ESSENZIALI DOVE L’ACCESSORIO DIVENTA VISIBILE NEL MOMENTO IN CUI SE NE SENTE IL BISOGNO.

Il luxury tender Kifaru BABY, open di 13 metri in alluminio (Paralum 5083H11), è stato presentato al recente Salone nautico di Genova 2015. La linea sportiva e filante così come l’architettura navale sono stati curati dallo yacht designer Luca Dini.

La carena ha una geometria a V planante con angolo di dead-rise di 16.8° a geometria variabile. E’ inoltre dotata di pattini di sostentamento longitudinali in modo da migliorarne la stabilità.

A bordo, gli elementi sono a scomparsa e a filo in modo da non recare nessun tipo di disturbo agli ospiti. A prua, ad esempio, nel teak sul piano di coperta è previsto un tavolo telescopico che sale solo su richiesta. Un bimini-top in carbonio garantisce ombra in caso di bisogno.

A poppa si può notare un ampio prendisole aggirabile e “ombreggiabile“. La spiaggetta di poppa in teak è provvista di una doccia “altezza-uomo”.

Oltre all’hard-top in alluminio e a un parabrezza “full-crystal”, vi è il cruscotto con plancia high-tech che è costituito da un unico blocco liscio dove l’unica sporgenza è il timone.

Gli interni prevedono una cabina con letto matrimoniale, un bagno con doccia separata e un mobile cucina accessoriato.

Degna di nota è la scaletta elettro-idraulica realizzata in-house che, con i suoi 1,20 metri di lunghezza per 1 metro di larghezza, è unica per dimensioni su barche di questa grandezza.

Pensato come luxury tender 100% customizzabile, Kifaru Baby, che può trasportare un massimo di 12 persone, può essere impiegata anche come day-boat.

MOTORIZZAZIONE

Il Kifaru BABY 13 mt by Cantiere Navale Italia è equipaggiato con 2 motori Yanmar Diesel Sterndrive da 370 cV ciascuno.