Condividi

LAMBORGHINI PRESENTA A FRANCOFORTE IL MODELLO PIU’ POTENTE DALLA FONDAZIONE: LA SIAN (“FULMINE” IN BOLOGNESE) E’ ANCORA UN PROTOTIPO MA NE SARANNO COSTRUITE 63 (GIA’ VENDUTE). AL V12 DELLA AVENTADOR SVJ ASSOCIA UN MOTORE ELETTRICO (34 CV) ALLOGGIATO NEL CAMBIO SEMIAUTOMATICO.

Comincia dalla Sian il nuovo corso di Lamborghini. La Casa di Sant’Agata entra ufficialmente nell’automobilismo moderno e abbraccia la tecnologia ibrida.

785 CAVALLI + 34 = 819

Il nuovo modello è una Aventador ibrida, che al 12 cilindri della Aventador SJ da 785 Cv abbina un motore elettrico di modesta potenza (solo 34 cavalli) azionato da supercondensatore e montato tra motore termico e trasmissione. Il totale dà 819 cavalli. Lamborghini ha già utilizzato questa tecnologia sulla Terzo Millennio del 2018. Il supercondensatore libera tre volte la quantità di energia di una batteria al litio ed è tre volte più leggera. Secondo le informazioni ufficiali il motore elettrico supporta l’unità a combustione a bassa velocità e in retromarcia. Oltre 80 miglia orarie (129 km/h) l’unità elettrica viene sganciata dal 12 cilindri lasciando funzionare solo quest’ultimo.

La Lamborghini Sias dichiara un tempo di 2″8 sullo 0-100, oltre 350 km/h di velocità massima e un rapporto peso-potenza molto più basso della SVJ.

63 ESEMPLARI GIA’ VENDUTI

La Lamborghini Sian sarà presentata nei prossimi giorni al Salone di Francoforte ancora allo stato di prototipo. Ma la Casa Madre ha dichiarato che entrerà in produzione nei prossimi mesi: saranno costruiti 63 esemplari (l’anno di fondazione dell’azienda), già tutti venduti.