Condividi

PICCOLO-GRANDE CAPOLAVORO. LA STORIA SPORTIVA DELL’8 CILINDRI “SMALL BLOCK” PRODOTTO DA FORD E’ FAMOSA TANTO QUANTO IL 12 CILINDRI FERRARI PROGETTATO DA GIOACCHINO COLOMBO O IL BOXER 6 CILINDRI DELLA PORSCHE 911. UN INTERESSANTE LIBRO EDITO DA VELOCE PUBLISHING NE RIPERCORRE TUTTE LE TAPPE.

Il motore Ford Fairlane V8 nacque nel 1960. Un gruppo di 9 ingegneri guidati da George Stirrat creò un motore 8 cilindri in ghisa con ottime caratteristiche di leggerezza, potenza e affidabilità.

Il nuovo propulsore fu lanciato nel mese di maggio ma già due mesi dopo i tecnici si resero conto che, con alcune modifiche, questo si trasformava in un valido motore da corsa. Nel giro di tre mesi la cilindrata fu aumentata da 221 pollici cubici (3.621 cc) a 260 in. (4.260 cc) e dal 1962 Carroll Shelby iniziò a installare versioni High Performance 260ci nelle sue vetture con meccanica dell’AC ACE Bristol spider.

Nella fase successiva il team degli ingegneri iniziò a lavorare a una nuova evoluzione e in poco tempo diedero alla luce una nuova versione sportiva, l’High Performance 289ci (4.735 cc), disponibile dall’inizio del ’63 e caratterizzato da basamento e teste in alluminio.

Grazie alle straordinarie caratteristiche, lo Small Block da 289 pollici cubici consentì a Carroll Shelby di vincere il World Sports Car Championship (il Campionato Mondiale Marche) del 1965.

Nello stesso periodo, nacque anche una versione ancora più sofisticata, uno Small Block 255 (4.178 cc) con testa bialbero e 4 valvole per cilindro, utilizzato alla 500 Miglia di Indianapolis e vincitore dell’edizione ’65.

Nel ’65, 66 e 67, inoltre i Ford V8 289 HP avevano portato alla vittoria le Ford Mustang della categoria B del campionato nazionale SCCA e i campionati Trans-Am del ’66 e del ’67.

Nel 1968 il V8 289 fu sostituito dal nuovo 302 (4.948 cc) montato sulle Ford GT40 del team John Wyer Automotive Engineering vittoriose alla 24 Ore di Le Mans del ’68 e del ’69.

Nel 1970, infine, una Ford mustang Boss 302 preparata dalla Bud Moore Engineering vinse il campionato Trans-AM. Quell’anno Ford si ritirò ufficialmente dalle competizioni.

Ford Small Block V8 Racing Engines 1962-1970 by Des Hammill (39,95 USD), Veloce Publishing.