Condividi

UN SEGNATEMPO AMARCORD PER CHI AMA GLI ANNI 70. LA MAISON LONGINES, FONDATA NEL 1832 A SAINT-IMIER, IN SVIZZERA E, ATTUALMENTE, PARTE DI SWATCH GROUP S.A., HA PRESENTATO, UNENDO STORIA, TRADIZIONE E PRECISIONE, IL LONGINES HERITAGE 1973 CHE RIPRENDE UN MODELLO CREATO DAL MARCHIO NEL 1973.

Mentre per il cronografo originale realizzato nel 1973Longines aveva impiegato il movimento meccanico Longines 30CH, il The Longines Heritage 1973ospita il calibro L688, un movimento cronografico meccanico a carica automatica con ruota a colonne sviluppato e fabbricato dall’azienda ETA in esclusiva per Longines.

Offre le funzioni di ore, minuti, secondi continui a ore 9, cronografo (lancetta centrale dei 60 secondi, contatore dei 30 minuti crono a ore 3 e contatore delle 12 ore a ore 6)e datario posizionato tra le 4 e le 5.

Oscilla a una frequenza di 28.800 alternanze orarie e garantisce una riserva di carica di 54 ore.

Quest’ultimo modello, presentato dal marchio della clessidra alata, colpisce per il suo look d’antan, assolutamente fedele al modello originaledegli Anni 70al quale s’ispira.

La cassa, dalla forma a cuscino e con pulsanti crono arrotondati, è in acciaio inox mentre il quadrante, protetto da vetro zaffiro antigraffio bombato antiriflesso e multistrato sul lato interno, seduce per il sottile gioco di contrasti.

Il quadrante del The Longines Heritage 1973, nero o argentato (Ref. L2.791.4.72.0 e L2.791.4.52.0), avvolto dalla scala tachimetrica, mostra lancette argentate lucide con SuperLumiNova e il giro delle ore, con simboli applicati e decorati da una sottile linea nera e un punto di sostanza luminescente SuperLumiNova, intervallato sobriamente da una minuteria costituita anch’essa da sottili linee nere.

Attraverso il fondello in vetro zaffiro trasparente, è possibile osservare il movimento del calibro e la ruota a colonne blu.

Impermeabile fino a -30 metri, questo cronografo è accompagnato con un cinturino in pelle di alligatore di colore nero con fibbia.

Disponibile presumibilmente a partire dal prossimo febbraio/marzo 2014, dovrebbe costare 3.250 dollari (circa 2.375 euro).