Condividi

E ADESSO RIVOGLIAMO LA 11, L’ELAN, LA ESPRIT, L’EUROPA… JEAN MARC GALES, UN VERO ARIETE AUTOMOBILISTICO, E’ IL NUOVO NUMERO UNO DI LOTUS CARS. IL MANAGER FRANCESE, CREATORE DEL SOTTOMARCHIO DS PER CITROEN RILANCERA’ IL BRAND BRITANNICO DOPO IL DISASTRO DI DANY BAHAR.

Il consiglio di Amministrazione di DRB-HICOM (che negli ultimi 2 anni ha acquisito Proton e, di conseguenza, Lotus Cars) ha nominato Jean-Marc Gales nuovo Amministratore Delegato di Lotus Cars al posto di Aslam Farikullah. Quest’ultimo continuerà a far parte del Board di Lotus Cars per contribuire alla crescita del business nel futuro.

Subito dopo l’acquisizione (febbraio 2012), si ricorderà, DRB-HICOM, come primo atto della sua gestione, cacciò l’allora Amministratore Delegato Dany Bahar, resosi responsabile di gravi inadempienze e di aver messo in atto una serie di programmi anche troppo ambiziosi. Questi, infatti, furono tutti cancellati dopo la sua destituzione.

Jean-Marc Gales è uno dei manager più quotati del settore automobilistico. Dopo importanti incarichi ad alto livello per Daimler, General Motors e Volkswagen, nel suo ultimo mandato è stato Presidente della European Association of Automotive Suppliers (CLEPA). E tra il 2009 e il 2012 ha ricoperto il ruolo di Presidente di PSA Peugeot Citroen.

Nell’ambito del Gruppo francese ed è stato l’ispiratore del nuovo brand DS per Citroen nonché l’organizzatore di tutta la ristrutturazione dell’intera catena del valore.

Abdul Harith Abdullah, CEO di Proton: “Questo è un momento straordinario per Lotus e la nomina di Jean-Marc non avrebbe potuto venire in un momento migliore, specialmente con riferimento ai progetti che abbiamo per il nostro brand. Siamo convinti che grazie alla sua grande esperienza tecnica e manageriale Jean-Marc guiderà al meglio il piano di trasformazione del marchio Lotus e svilupperà il suo business e le sue potenzialità“.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.