Condividi

DA UNA GRANDIOSA GT A UNA SQUADRATA COUPE’, A UNA BERLINA… IL CONCETTO “GHIBLI” NON HA AVUTO IN MASERATI L’ADEGUATO RISPETTO CHE LA PRIMA FAVOLOSA PROGENITRICE AVREBBE MERITATO.

“Probabilmente” nascosta sotto un velo blu che ne accenna le forme, la nuova Maserati Ghibli si appresta al debutto internazionale al Salone dell’Auto di Shanghai, 21 – 29 aprile, una piazza molto importante per il rilancio del marchio del Tridente.

Come noto, la nuova Maserati Ghibli 2014 non sarà un grande coupé Gran Turismo 2 porte come il primo modello lanciato nel 1967, il Tipo AM115 con carrozzeria Ghia.

Il nuovo modello dovrebbe essere, pur con una forma “tendente” al coupé, una berlina sportiva con quattro porte, prodotta sul telaio della Chrysler 300 C e, per questo, proporzionalmente meno sofisticata dell’ultima generazione della Quattroporte.

Osservando il teaser rilasciato dalla Maserati, probabilmente “estremizzato” in modo artefatto,  si può notare la tipica forma ad arco della greenhouse e le massicce proporzioni del muso che ospiterà motori V6 e V8 con trazione posteriore e integrale.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.