Condividi

ABARTH JUNIOR SE LA GIOCA. “SEMBRA” UNA DI QUELLE CHE FACEVA CARLO ABARTH.

La Milan Abarth è la prima auto sportiva della storia motoristica austriaca. E’ stata presentata in questi giorni a Montecarlo in alcuni locali della movida.

E’ una audace berlinetta stradale ma con tutte le fattezze di un’auto da corsa. Sarà prodotta in soli 7 esemplari, ai quali se ne aggiungeranno altri 7 dell’ancora più estrema SS Milan Abarth (ma ancora non sono stati divulgati dettagli).

In questo ambizioso progetto è coinvolto Raphael Abarth, figlio del leggendario Carlo Abarth, che si è occupato della progettazione del motore.

La Milan Abarth, secondo quanto si apprende, è largamente personalizzabile dal cliente. La potenza massima, ad esempio, va da 600 a 1.700 Cv. Il peso, a seconda degli accessori montati, va da 900 a 1.100 kg. Il prezzo parte da 300.000 euro.

La presentazione ufficiale dovrebbe avvenire verso la fine del prossimo febbraio 2013.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.