Condividi

ESPRESSIO-NISMO. E’ “ESPRESSIONE” DELLA FILOSOFIA NISMO ANCHE SE UN GRADINO SOTTO: LA NISSAN GT-R TRACK EDITION – 118.000 EURO – E’ STATA PENSATA PER I BUONGUSTAI: QUELLI CHE, DI TANTO IN TANTO, PENSANO CHE UN’AUTO DEL GENERE “MERITI” DI ESSERE PORTATA NEL SUO AMBIENTE IDEALE. PICCOLE MODIFICHE ALL’ASSETTO E QUALCHE TOCCO DI ALLESTIMENTO SPECIFICO.

C’è, da oggi, un gradino appena-appena più basso rispetto alla Nissan GT-R Nismo. Esibisce l’altisonante sostantivo “track” nella sua denominazione per giustificare un trattamento che la eleva rispetto alle Premium, Prestige e Black Edition per concentrarsi sulla guida in pista.

Nissan GT-R Track Edition, sviluppata dalla depandance sportiva Nismo, nasce sulle caratteristiche della Nissan GT-R Model Year 2017 presentata Al Salone di New York dello scorso aprile. La Track si distingue per il paraurti anteriore specificoruote in alluminio forgiato da 20” Nismo Racing Black. A livello meccanico sono presenti ammortizzatori Bilstein con controllo elettronico Damptronic® e nuove barre antirollio alleggerite.

Sotto il cofano il propulsore resta quello di serie: V6 biturbo da 3,8 litri di cilindrata con 570 Cv di potenza e 637 Nm di coppia massima.

L’allestimento dell’abitacolo varia a seconda del mercato di commercializzazione: In Germania, ad esempio, la Track Edition ha di serie i sedili Recaro con schienale in fibra di carbonio, mentre lo spoiler in fibra di carbonio è offerto in opzione. In Inghilterra e Francia, invece, le sedute sono, invece, Recaro rossi e neri della GT-R Black Edition mentre l’ala posteriore in fibra di carbonio è offerta di serie. Il cofano del portabagagli e gli schienali, entrambi in fibra di carbonio, sono disponibili a richiesta dal catalogo accessori.

Il prezzo della Nissan GT-R Track Edition è di 118.000 Euro.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.