Condividi

GUTTA CAVAT LAPIDEM. CON PICCOLI MA SIGNIFICATIVI AGGIORNAMENTI LA NISSAN GT-R NISMO, L’UNICA ATTUALE SERIA CONCORRENTE DELLE SUPERCAR EUROPEE (L’HONDA NSX ATTENDE DI DIMOSTRARE IL SUO VALORE) SI PRESENTA IN VERSIONE 2017 ANCORA PIU’ EVOLUTA. 600 GUSTOSI CAVALLI, TRAZIONE INTEGRALE E UNA GUIDABILITA’ – ASSICURA NISSAN – A PROVA DI TACCO 12.

La Nissan GT-Nismo Model Year 2017 beneficia di una serie di miglioramenti a tutto campo, sia per l’estetica, sia per la meccanica.

Il design è stato aggiornato con un nuovo scudo paraurti frontale in fibra di carbonio. Il coperchio del vano motore è stato rinforzato per evitare deformazioni alle alte velocità.

Dal punto di vista meccanico la supercar giapponese è stata affinata nelle sue parti qualificanti: telaio ancora più rigido, sospensioni e ammortizzatori rivisti (i componenti Bilstein sono integrati con controllo elettronico DampTronic), superfici alari leggermente modificate per migliorare l’aerodinamica e aumentare la deportanza. Nelle prove di handling e in curva, afferma Nissan, ora la GT-R Nismo stacca tempi inferiori del 2% rispetto al modello precedente..

Il motore, il tipo VR38DETT, è sempre il V6 3.8 biturbo, arrivato a fornire 600 Cv di potenza a 6.800 giri (dagli iniziali 480, poi aumentati a 550) e 652 Nm tra 3.600 e 5.600 giri. E’ abbinato a trazione integrale permanente e cambio a doppia frizione.

A catalogo la Nissan GT-R Nismo è disponibile in 5 colori di carrozzeria. Le vetture sono assemblate nello stabilimento giapponese di Tochigi. I motori provengono dalla facility di Yokohama, dove ognuno viene assemblato (e firmato con una targhetta che ne riporta il nome) da un tecnico specializzato che opera in una camera speciale completamente sterile.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.