Condividi

DATUM NOMOS IACTA EST.

La Manifattura tedesca Nomos con sede a Glashütte, città al confine con la Repubblica Ceca, ha presentato il modello Nomos Glashütte Ahoi Datum.

Equipaggiato con il calibro ζ (Zeta) NOMOS di manifattura, batte un movimento meccanico a carica automatica con rotore bidirezionale.

Questo segnatempo dalle linee essenziali e pulite vanta una protezione Incabloc, superfici del movimento rodiate con nervature, molla del bilanciere con viti azzurrate regolabile in 6 posizioni e riserva di carica di 42 ore.

La cassa è in acciaio inox e misura 40 mm di diametro.

Il quadrante, zincato e di colore grigio argento, è protetto da cristallo di vetro zaffiro e mostra gli indici delle ore rivestiti con Superluminova e lancette rodiate con rivestimento Superluminova di colore azzurro “piscina”.

A ore 6 trova posto il contatore dei secondi continui con lancetta di colore rosso corallo.

Sempre a ore 6 si trova la finestrella del datario.

Impermeabile fino a -200 metri, il Nomos Glashütte Ahoi Datum si rivela un ottimo compagno di polso sia per i temerari subacquei sia per chi al massimo si concede un bel tuffo in piscina o nelle limpide acque del Mediterraneo.

La corona a vite è protetta da “orecchiette” a garantirne migliore impermeabilità.

Oltre a un cinturino in tessuto impermeabile, questo segnatempo è accompagnato da un secondo in pelle di cavallo che trasforma in un battibaleno l’orologio da sportivo a elegante.