Condividi

CACCIA GROSSA. CON UN RAPPORTO PESO/POTENZA DI 419 Cv/TONNELLATA LA NUOVA MCLAREN 570S SPIDER E’ UN VERO PRIMATE DEL SEGMENTO DELLE SUPERCAR SCOPERTE. GRAZIE AL TELAIO MONOSCOCCA IN FIBRA DI CARBONIO NON SONO STATI NECESSARI RINFORZI. IL PESO AGGIUNTIVO, 46 KG, VIENE SOLO DAI COMPONENTI DEL HARDTOP RIPIEGABILE. I PRIMI ESEMPLARI SARANNO “LAUNCH EDITION”.

La nuova McLaren 570S Spider è la terza variante di carrozzeria all’interno della gamma Sports Series, insieme alla 570S (leggi il TEST DRIVE di 0-100.it) e alla 570 GT.

Si tratta di un modello molto importante, che va a scontrarsi direttamente con Ferrari 488 Spider, Porsche 911 Turbo Cabriolet, Audi R8 V10 Spyder, Lamborghini Huracan Spider e Mercedes-AMG GT Roadster.

Esteticamente, oltre che per la greenhouse che, a pressione di un pulsante, si nasconde dietro i sedili, la 570S Spider si riconosce per un piccolo nolder in carbonio sulla sommità della coda, impercettibilmente più lungo (12 mm) rispetto alla coupé. Ulteriori motivi di distinzione sono i tre nuovi colori di carrozzeria (Curacao Blue, Vega Blue and Sicilian Yellow) che portano a 20 il titolale delle tinte disponibili, e il nuovo set di ruote in lega a 1o razze (optional) da 19″ davanti e 20″ dietro.

TELAIO

Strutturalmente, si basa sul telaio monoscocca della versione Coupé, la piattaforma in fibra di carbonio MonoCell II, sulla quale non è stato necessario apportare alcuna modifica. La vettura, quindi, “soffre” di un aggravio di peso di 46 kg che deriva unicamente dal montaggio dei meccanismi per l’azionamento del tetto.

L’Hard-top rigido ripiegabile è costituito da due elementi in fibra di carbonio che vanno a nascondersi in un vano posto subito dietro i sedili. Il tetto si apre in soli 15 secondi e può essere azionato fino a 46 km/h di velocità.

La Spider beneficia, inoltre, come sulla Coupé, di sospensioni a doppi triangoli con ammortizzatori a controllo elettronico (con settaggi Normal, Sport e Track), freni con dischi in carboceramica e ruote in lega (ant. da 19″, post. da 20″) con pneumatici 225/35 R19 e 285/35 R20.

MOTORE E TRASMISSIONE

Al cuore c’è lo stesso layout della 570S Spider: V8 biturbo da 3,8 litri con 570 Cv a 7.400 giri e 600 Nm di coppia massima tra 5.000 e 6.500 giri. La trazione, posteriore, è governata da un cambio a doppia frizione con 7 marce.

PRESTAZIONI

Dichiara un peso a secco di 1.359 kg (1.498 kg con tutti i fluidi e 90% di serbatoio pieno) e vola sullo 0-100 in 3″2, 0-200 in 9″6 e tocca 328 km/h. Secondo il costruttore lo 200-0 avviene in 5″3 e lo 100-0 in 3″2. Il consumo medio complessivo dichiarato è di 10,7 l/100 km.

PREZZO, LANCIO

La McLaren 570S Spider sarà presentata al prossimo Festival of Speed di Goodwood. La produzione iniziale di 400 esemplari sarà contestualizzata come Launch Edition e sarà proposta al prezzo di 164,750 Sterline (186.500 euro).